Posta con la pòtta (versione reloaded)

Posta con la pòtta (versione reloaded)

woman man duckface

Posta con la pòtta era un titolo ironico ma a quanto pare molti giovani lo fanno davvero usando un’altra parte del corpo, riflesso di una vita sessuale abbastanza precoce che si manifesta nella vita reale oltre che in Internet.

Non è quindi colpa di Badoo, Netlog e simili se l’8% (che diventa il 4% dei minori dai 12 ai 14) dei ragazzi tra i 15 ed i 17 anni pubblica in rete foto che li ritraggono nudi o in pose osè secondo un indagine pubblicata per il Safer Internet Day 2010.
Quasi preferisco le duck face diffusissime nei social network, quasi…

By | 2013-05-30T16:41:19+00:00 February 12th, 2010|Web 2.0|1 Comment

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

One Comment

  1. ciroip 14 February 2010 at 12:28 - Reply

    Metti una digital camera in mano ad un minore e hai fatto il danno… ma per ritornare al vero punto del post: ho studiato un po’ le duck face e pare sia una roba del New Jersey della comunita’ italo americana dei ‘Guido’ (gli stessi che fanno dello spray tan una religione). Lo so: ci si apre un mondo.

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.