Sceriffi quotidiani

Repubblica: Video su internet, stretta del governo “Rispettare il diritto d’autore”

Il governo trasforma il Garante per le Comunicazioni nella sceriffo di Internet. Il Garante dovrà controllare che i siti della Rete rispettino per davvero le regole sul diritto d´autore. Nel 2010, dunque, mettere lo spezzone di una partita o di un film su Youtube potrà comportare richiami e sanzioni.
Infine stabilisce che i telegiornali e gli altri prodotti informativi di Internet dovranno rettificare notizie sbagliate nelle modalità che investono oggi un Tg1 o un Tg5.

Ne avevo parlato prima di Natale. Una condivisione li seppellirà, veramente (voglio proprio vedere come faranno a controllare tutti i video!).

[UPDATE]

– Se ne parla anche nella tramissione “Otto e mezzo” in Chi ha paura di Internet? con tra gli ospiti: Nicholas Negroponte, Riotta e Zoro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.