Cooking Mama kills animals: cucinare il pollo diventa un videogame

Cooking Mama kills animals: cucinare il pollo diventa un videogame

I giochi online, specie quelli in flash, vanno abbastanza forte perchè sono utilissimi nelle pause di lavoro. In questo senso Timewaster è una buona raccolta in italiano di videogiochi online; se conosci altri blog sul genere segnalameli.

Alcuni games sono davvero divertenti altri invece fanno riflettere. E’ il caso di Cooking Mama, un videogame in flash disponibile gratuitamente online a tutti dove impersonare una mamma alle prese con la cucina del pollo.
Per i vegetariani è una vera e propria bestemmia: dovrai uccidere il pollo, spennarlo, prendere le interiora nel minor tempo possibile.

C’è un termine riguardante i 13 anni d’età ma resta da chiedersi quanto è stretto il confine ed il limite tra un gioco diseducativo e violento ed uno prettamente ludico: il mercato dei videogiochi anche in Italia si avvicina e supera quello del cinema dunque, senza parlare di cesoie e censura, credo si tratti di una riflessione importante.

Dopo il salto ho inserito la possibilità di provare il gioco direttamente da questa pagina: non saltare sulla sedia se senti l’audio.

By | 2013-08-15T17:47:18+00:00 February 3rd, 2009|Voice over Net|3 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

3 Comments

  1. Federico Fasce 3 February 2009 at 16:07 - Reply

    Ciao, ti segnalo che in realtà Cooking Mama è un videogame a tema culinario (meno splatter di questo) disponibile su Nintendo DS. Questa è una gustosa parodia, che usa il look&feel dell’originale per prenderlo un po’ in giro :)

  2. Dario Salvelli 3 February 2009 at 16:25 - Reply

    @Federico Fasce: Grazie, non conoscevo! Avevo letto fosse una versione modificata un po’ strong però mi ha divertito… :P

  3. Federico Fasce 3 February 2009 at 21:57 - Reply

    Loro tra l’altro sono un gruppo di animalisti, e hanno fatto questo gioco come forma di protesta, per sensibilizzare il pubblico su come i tacchini che arrivano sulle tavole americane siano trattati.

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.