Webocracy

Webocracy

Niente, è più forte di lui: se Berlusconi non riesce a trasformare ogni cosa che tocca in televisione si sente male. Ora tocca anche al web.
Questo sopra è l’attuale screenshot del sito del Popolo della Libertà che propone due scelte ridicole. Manca solo il sottotitolo: l’accendiamo?

By | 2010-11-17T11:56:20+00:00 November 17th, 2010|Voice over Net|0 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.