Tutto è bene ciò che finisce bene

La storia dei due studenti arrestati in Egitto e salvati grazie ad un messaggio su Twitter è finita bene. Sono entrambi liberi ed a casa.

A dimostrazione che Twitter non è un servizio poi così inutile come tanti pensano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.