Socl: il social network di Microsoft

Basta un po’ di social networking e il business va su. E’ quanto sostiene Microsoft che da tempo ha costituito un gruppo di lavoro nei suoi laboratori di ricerca per realizzare un nuovo social network dal nome evocativo: Socl (spero che non si legga nel bolognese Socc’mel).
Su The Verge c’è una anteprima di quello che nella scorsa estate fu svelato per errore da Microsoft come progetto Tulalip e che dovrebbe essere il suo social network.

Fare una rete sociale che funzioni e sia usata dalle persone non è facile e soprattutto non è per tutti: ci ha provato Apple e anche Goolge con Plus per ora fallendo. Twitter ha intrapreso una strada diversa da quella di un vero e proprio social network e per questo forse si è salvato.

Gli ultimi 1000 giorni di Windows XP

Che ansia quando arrivano comunicati stampa con questo titolo. Microsoft tra 1000 giorni (quasi 3 anni) non supporterà più Windows XP (gli hard disk già da quest’anno) e le aziende stanno cominciando ad accellerare la migrazione verso Windows 7 o investendo verso la virtualizzazione desktop. Per le aziende è in atto una corsa contro il tempo per adeguarsi a Windows 7: molte infatti offriranno supporto ancora a molti utenti di Windows XP e Vista (47.3% e 9.1%) rispetto ad un 31% che già utilizza Windows 7. Continue reading

Internet Explorer 6 Countdown

Dite addio a Internet Explorer 6 con Internet Explorer 6 Countdown: Microsoft pubblica un sito per celebrare i 10 anni di uno dei peggiori browser della storia che ha contribuito a realizzare e diffondere. E incoraggia a inserire un banner per quegli utenti che ancora non hanno fatto un upgrade o cambiato browser.

Un mea-culpa straordinario, no?

[AGGIORNAMENTO]

– Per chi non vuole usare il furbo banner di Microsoft può rifarsi con Beat The Wolf.