Justin Bieber e Google

Justin Bieber è insieme a Lady Gaga il personaggio musicale (non ce la faccio a definirlo musicista, scusate) che ha usato di più Google e la Rete negli ultimi anni. La sua popolarità è esplosa soprattutto grazie a YouTube dove i suoi video, alcuni molto demenziali (ricordo una partita di basket tra star in cui c’è questo Biben gioca a fare il Michael Jordan) hanno spopolato più che le sue canzoni. Poi il fenomeno si è diffuso anche su Twitter e Facebook tra parodie e deliri dei fan.

Ora c’è anche una estensione su Google Chrome dedicata a Bieber, un tema con il quale personalizzare il browser. Mi chiedo se fossero ancora vivi John Lennon o Freddie Mercury cosa farebbe il Web.

Lady Gaga e la Rete

Il team di Google Chrome celebra il successo che ha avuto Lady Gaga sul Web raccogliendo tantissimi fan. E lo fa con il making of del progetto che riguarda l’ultimo singolo Little Monsters la cui coreografia è stata scelta dai fan che hanno usato YouTube per crearla e ballarla.

Non amo moltissimo la musica di Lady Gaga ma è certamente un esempio da studiare per artisti, discografici e per chi lavora sul Web.

Google Chrome sempre più veloce

La nuova versione Beta di Google Chrome 5.0.375.29 ha dieci interessanti novità che riguardano: la possibilità di selezionare le pagine da rimuovere nella cronologia, la memorizzazione dello zoom della pagina per ogni dominio, la pagina dei preferiti che diventa HTML, l’inclusione di Flash direttamente dentro Chrome senza utilizzo di plugin esterni, la geolocalizzazione nativa in HTML5 invece che Google Gears, la traduzione manuale che consente finalmente di disabilitare la barra di traduzione automatica, la possibilità di ordinare i bottoni delle estensioni.

A parte questo pare che questa versione sia ancora più veloce e carichi le pagine web in un niente. Il video sopra mostra in maniera divertente i test sulla velocità che sono stati fatti su Chrome.