I tifosi del Siviglia diventano sponsor della squadra grazie a Facebook

A proposito di crisi nel mondo del calcio vale la pensa segnalare questa campagna di marketing su Facebook ideata dal Siviglia, squadra di calcio spagnola che milita nella prima divisione. Il Sevilla non è riuscito a trovare uno sponsor da inserire sulla sua maglia e così ha pensato di chiedere il contributo diretto dei tifosi su Facebook: ogni fan può acquistare mediante la pagina Facebook un piccolo spazio sulla maglia dei propri calciatori preferiti.

In questo modo al prezzo di 25 euro, le foto di 2mmx2mm delle facce dei tifosi finiscono sulle maglie di uno dei campioni del Siviglia (il più gettonato è il bomber Kanoutè). Questa iniziativa dovrebbe portare nelle casse del Siviglia circa 3 milioni di euro: non male, vero?

Un popolo di scioperanti e caste

Che protesta per tutto e quindi per niente. Questo è Renzo Ulivieri, ex allenatore di Bologna e Napoli e Presidente dell’AIAC (Associazione Italiana Allenatori Calcio): non protesta a favore dei calciatori ma con la tuta della nazionale italiana si è incatenato fuori la Federcalcio perchè è stata tolta l’obbligatorietà del patentino d’allenatore per prima e seconda categoria e juniores.

85 anni di Napoli

Sono un gran tifoso del Napoli, davvero sfegatato. La tifoseria è una delle più passionali al mondo e se non fosse per alcuni stupidi (quelli che non sono dei veri tifosi e che popolano ogni stadio e tifoseria) avrebbe una nomea migliore, più civile, senza inutili dieviti che impediscono di godersi il calcio in trasferta. A volte la città è stata tirata e spinta dalla sua squadra di calcio, a volte è successo il contrario mentre i periodi più grigi sono stati caratterizzati da indifferenza più che contestazioni. Perchè il Napoli come entità assoluta nel mondo del calcio non si discute.
La società sportiva è passata attraverso fallimenti, successi, gloriosi e curiosi campioni, Presidenti che vanno in motorino e personaggi istrionici ma quella maglia azzurra che si specchia con il cielo è sempre lì da 85 anni. Tanti auguri Napoli, mille di questi goal.