Si scatena la lotta al broadcasting: Microsoft è interessata ad Ustream, parte Yahoo Live, YouTube aggiungerà lo streaming

Si scatena la lotta al broadcasting: Microsoft è interessata ad Ustream, parte Yahoo Live, YouTube aggiungerà lo streaming

Che il 2008 fosse l’anno delle Tv online e della Net Tv era piuttosto chiaro considerando ciò che è accaduto nel 2007: in questi mesi forse vedremo delle piccole rivoluzioni tendenti a stabilizzare il mercato e creare una concorrenza precisa tra i diversi servizi.
Prima c’erano per il broadcasting ed il live streaming servizi come Ustream e Mogulus ora l’offerta si allarga con servizi come Qik che consentono di usare la fotocamera del cellulare e trasmettere in onda sul web video in streaming.

Microsft a quanto scrive oggi Techcrunch pare sia interessata ad acquistare Ustream offrendo 50 milioni di dollari: allora non comprano più Yahoo che ha lanciato da poco il servizio Yahoo! Live che alcuni blogger italiani hanno già testato? Non è detto, l’alleanza con Yahoo! infatti si giocherebbe su altri settori di mercato come quello dell’advertising.

Google e YouTube stanno a guardare? Secondo quanto scriveva Robert Scoble sembra che anche YouTube stia lavorando ad una serie di nuove funzioni e caratteristiche tra le quali proprio la possibilità di fare streaming video. Non dimentichiamoci poi dell’accordo – passato forse un po in sordina – tra Google e Panasonic per realizzare un Internet Tv, una piattaforma che distribuisca i contenuti multimediali (foto e video) presenti in Rete.

Insomma la concorrenza nel mondo del video è ormai alta e per sconfiggere il Porn 2.0 (Youporn resta uno dei siti più visitati e con maggiore traffico) non resta altro da fare che unirsi ed innovare.

[UPDATE]

– Wow, secondo il Wall Street Journal pare proprio che Yahoo! sia pronta a respingere l’offerta di Microsoft: ne parla anche Repubblica in questo articolo. Ho tutta l’impressione come ho titolato un post qualche tempo fa che Yahoo giochi al rialzo nella valutazione delle azioni.

– Anche Techcrunch la pensa un po come me riguardo la speculazione nell’affare Microsoft Yahoo!.

By | 2008-02-09T13:18:20+00:00 February 9th, 2008|Video, Voice over Net, Web 2.0|2 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 Comments

  1. […] Dalle parti di Yahoo! si devono essere impauriti così tanto da una possibile entrata di Microsoft che hanno lanciato Yahoo! Live (ne parlo qui), rifatto il look a Yahoo! Video (una sorta di piccolo Youtube), progettato Yahoo! Buzz (una sorta di Digg) che verrà lanciato il 26 Febbraio. […]

  2. […] Aprire un servizio al pubblico come Yahoo! Live (ne parlai qui) e poi decidere di chiuderlo (il 3 Dicembre) per valutare altre strade magari più innovative. […]

Leave A Comment