Roma'n'Bike: il Bike Sharing de noartri

Roma'n'Bike: il Bike Sharing de noartri

A proposito di Bycicling stats, è attivo da poco più di un mese il bike sharing di Roma: Roma’n’Bike.

Ideato dalla giunta Veltroni è stato inaugurato da pochissimo, consiste di 19 stazioni sparse per il centro cittadino che secondo alcuni sono situate troppo vicino tra loro ed in posti della città non strategici quali possono essere le fermate della metro.
Più che un servizio turistico intende diventare un mezzo di trasporto: c’è infatti il limite imposto dell’utilizzo della bicicletta fino a 4 ore al giorno in funzione del quale cambia il costo.
Oltre l’iscrizione al servizio di 30 euro che consente di ottenere la tessera elettronica da ricaricare, la prima mezz’ora è sempre gratis, mentre dopo i costi salgono.

Finora sembra siano state noleggiate circa 7500 bici in un mese usate nel 95% dei casi entro i 30 minuti gratis.
Se sei di Roma ed hai già provato Roma’n’Bike mi dici cosa ne pensi? Magari poi scrivi la tua anche nel blog ufficiale del servizio.

Via [06blog]

By | 2008-08-01T11:38:31+00:00 August 1st, 2008|Voice over Net|2 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 Comments

  1. […] Vivere in un posto migliore – Better Place – aumentare la qualità della nostra vita nel rispetto dell’ambiente dovrebbe essere un obiettivo di ogni governo ed azienda. Non parlo solo delle emissioni di Co2. Perchè non si sente parlare molto di mobilità sostenibile? Silvio Berlusconi sopra ci costruisce delle gaffe e questo a me preoccupa molto. Iniziative come il bike sharing di Roma’n’bike sono un buon inizio ma vanno estese a più comuni possibili, specie quelli del Sud dove non c’è mai stata una cultura del genere e si associa ancora l’auto come bene di vitale importanza, in molti casi assolutamente necessario se vuoi coltivare relazioni sociali. Le automibili elettriche e quelle ad idrogeno che fine hanno fatto, sono rimaste dei divertenti prototipi? Tutte le case (Renault ha in programma tre auto elettriche così come pure Pininfarina) sono talmente accecate da non fare promozione ad alcun modello che usi queste tecnologie ma spingano su dei bufali inefficienti come i SUV? Prezzi troppo alti e difficile implementazione? E’ la solita storia degli interessi da proteggere? Lascio a voi le risposte ed a persone attente al problema come Beppe Caravita. […]

  2. […] teoria la Primavera s’avvicina. Non c’è solo il bike sharing ma volendo anche tanto […]

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.