Pornografia per ciechi

Già con Milo Manara ho sempre avuto difficoltà figurarsi con i racconti erotici. Non mi sono mai piaciuti più di tanto, forse ispirano quelle persone che si eccitano dicendo zozzerie in chat. Però mi sono sempre chiesto i non vedenti come abbiano potuto risolvere il problema.

Bene, il Telegraph segnala il primo magazine pornografico per i ciechi: più che un giornale si tratta di un libro con “rilievi” espliciti venduto alla non irrisoria cifra di 150 sterline.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.