La soluzione alla ricerca del parcheggio: come ottenerne uno gratuitamente

La soluzione alla ricerca del parcheggio: come ottenerne uno gratuitamente


More how to videos at 5min.com

Il video sopra mostra che, usando un particolare spray o in alternativa un iPhone (dicono che se hai un Nokia funziona lo stesso), si riesce ad entrare in un parcheggio automatico custodito, hackerando, è proprio il caso di dirlo, dal punto di vista magnetico i sensori che comandano la barra dello stop.

[UPDATE]

– Pardon, non è uno spray avevo visto velocemente il video ma una lattina di coca: dev’essere l’alluminio presente all’interno della can. Grazie a Groucho nei commenti per avermelo fatto notare.

By | 2008-06-28T08:28:10+00:00 June 28th, 2008|Video|6 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

6 Comments

  1. Groucho 28 June 2008 at 13:28 - Reply

    ma ho capito male io? non è uno sprai… è una “coke can”

  2. Dario Salvelli 28 June 2008 at 13:51 - Reply

    @Groucho: No, hai ragione, ho corretto il post.

  3. aghost 30 June 2008 at 07:27 - Reply

    quindi va bene una qualsiasi lattina? funziona anche per uscire nei park a pagamento? :D

  4. Francesco 30 June 2008 at 12:07 - Reply

    Certo, ma sta entrando dall’uscita di un parcheggio però…
    Mi pare una cosa alquanto pericolosa!

  5. manfrys 1 July 2008 at 11:56 - Reply

    qualche tempo fa si usava hackerare i contatori GEM 2002 dell’enel con un Palm via infrarossi per aumentarne la potenza in erogazione. Vabbè, il commento è Off-Topic ma interessante ;-)

  6. Dario Salvelli 1 July 2008 at 13:15 - Reply

    @manfrys: Parli di quelli industriali, right? OT ma comunque interessante, poi mi piacciono queste cose da sporchi smanettoni. :-)

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.