La mappa mondiale dei social network della Rete

La mappa mondiale dei social network della Rete

Sono d’accordo con Luca: utilizzando Facebook ed altri social network mi sto rendendo conto che le reti sociali hanno senso solo se riescono davvero a costruire o a coltivare le relazioni tra le persone altrimenti un prolungato utilizzo rischia non solo di stancare ma di considerare inutile il vivere in questo ecosistema digitale, sempre collegati e con l’orecchio teso nella speranza che qualcuno, magari passando per il nostro profilo, ci ascolti.

Leggevo su News che in UK lo stesso Facebook nel periodo tra Dicembre e Gennaio ha avuto un calo del traffico intorno al 5% ma non è il solo: hanno avuto una leggera inflessione anche MySpace e Bebo. Probabilmente non è nulla di preoccupante, nessuno sta annunciando la morte dei social network ma certo sono dati che ogni tanto fanno riflettere: è possibile che ci si distacchi così tanto dalla propria rete sociale (per molti motivi) che non si riesca a gestirla, causa un lento abbandono?
Forse ci sono considerazioni più socioligiche che tocca fare a chi ha delle competenze in questo senso la domanda che vi chiedo però è: quante amicizie vere avete stretto attraverso un sito di social network?

Valleywag ha realizzato una mappa dei social network che può essere utile in qualche modo a capire la relazione tra gli usi/costumi di una popolazione e come questa utilizza lo strumento del networking:

socialneworkworldmap.jpg

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Ci sono i servizi online più noti ed altre reti “minori” (per volume di traffico) ma non per questo non importanti. Pensavo che in futuro ci saranno di certo meno social network e che probabilmente quando saremo connessi online in ogni angolo della terra in maniera sufficiente sarà possibile utilizzare soluzioni wireless più comode e veloci per contattare gli amici o le persone che ci interessano. Perchè sarebbe la vera vittoria dell’ecosistema digitale: diventare analogico coinvolgendo e creando rapporti personali più reali che virtuali.

By | 2013-03-29T15:53:07+00:00 February 22nd, 2008|Voice over Net, Web 2.0|2 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 Comments

  1. gigicogo 25 February 2008 at 17:10 - Reply

    Ciao Dario,
    bel tema…….vedi che, per pura fatalità, mi son dilettato anch’io oggi su queste analisi.
    Solo che ho trovato dei dati a dir poco empirici :-(
    Vorrei davevro sapere che tipo di strumenti usano per le stime che poi diventano report.
    Deformazione da informatico :-)
    Ciao

  2. […] Qualche giorno fa parlavo di una possibile mappa mondiale dei social network della Rete: Le Monde ne realizza una (quella sopra) altrettanto significativa (specie se, tralasciando la retorica, si guarda a nazioni come Africa, Cina). Ma davvero in Italia usano tutti MySpace? Dimenticavo: siamo un popolo di santi, poeti, navigatori ed artisti. […]

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.