Il body scanner della discordia

Il body scanner della discordia

body scanner

Dopo la querelle tra l’ENAC e la Ryanair per le misure di sicurezza con la chiusura di molte rotte ed il probabile subentro di Air Italy in sostituzione del noto vettore low cost, Gordon Brown annuncia che anche gli aereoporti UK saranno presto dotati del full body scanner che ha procurato tante lamentele su privacy (con lo scanner si vede proprio tutto anche il volto) e sul ritardo dei check in.

Cercando su Google Images vengono fuori una serie di immagini di corpi scannerizzati. Pare che il rischio che qualche bontempone li raccogliesse tutti in un database venga scongiurato dal fatto che le immagini del volto verranno cancellate e che non saranno disponibili e conservate. C’è da fidarsi? E’ davvero uno strumento valido che aumenta la sicurezza degli scali?

[UPDATE]

– Come sospettavo quelli di Ryanair hanno fatto tanto rumore per nulla.

– Ovviamente non ho incluso l’influenza sulle leggi sulla pedo pornografia ed i diritti del bambino.

By | 2010-01-04T13:13:59+00:00 January 4th, 2010|Voice over Net|0 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.