Google Latitude vs Mobnotes

Google Latitude vs Mobnotes

Stanno parlando tutti della nuova funzione di Google Maps for Mobile (da usare quindi sul cellulare e sui dispositivi mobili), Google Latitude, non intendo farlo anche io. Sopra c’è un video che spiega la privacy.

Voglio invece segnalare un ottimo servizio made in Italy del quale ne ho già scritto sul blog di Salvatore Aranzulla invitando tutti a provare sia la versione Web che quella mobile.
Mobnotes è una applicazione che ha funzioni molto simili a quelle di Google Latitude poichè permette non solo di conoscere dove sono i tuoi amici in tempo reale (specie quelli che abitano nella tua stessa città) ma di scoprire anche i posti che frequentano come locali pubblici, ritrovi, leggendo note, foto e video che hanno aggiunto. Tra l’altro utilizza le mappe di Google e s’integra benissimo sia con Facebook che con Twitter.

Ecco il mio Mobnotes. Che te ne pare, chi vince tra Mobnotes e Google Latitude?

[UPDATE]

– Quelli di Mobnotes hanno scritto un confronto sul loro blog ufficiale.

By | 2015-03-28T22:18:44+00:00 February 4th, 2009|Web 2.0|6 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

6 Comments

  1. Sal Matteis 4 February 2009 at 12:56 - Reply

    Mobnotes e’ un chiaro ‘winner’.

    tre motivi:

    1) Mobnotes e’ integrato con facebook e twitter mentre google latitude e’ limitato dall’essere funzionale solo con google accounts.

    2) Mobnotes inoltre ti permette di segnalare alla tua comunita’ non solo dove sei ma cosa fai con un funzionale sistema di annotazione (da qui il nome mobnotes)

    3) Mobnotes ti permette di lasciare ‘notes’ (post it) sia di testo che aggiungere foto ai i posti dove sei stato cosi’ puoi segnalare ad i tuoi amici un bel locale or un ottimo ristorante

    Io sono a londra ed uso mobnotes come la mia ‘bussola’ online per segnalare ad i miei amici cosa faccio e dove sono.

  2. Dario Salvelli 4 February 2009 at 13:39 - Reply

    @Sal Matteis: Son contento ci sia qualcuno che mi legge da London. Concordo su tutti i tuoi 3 punti: avendo provato Mobnotes lo trovo molto comodo, almeno via Web. Non ho avuto tempo per testare la versione mobile.

  3. simone 4 February 2009 at 14:08 - Reply

    ciao io uso Mobnotes da qualche mese e mi piace sempre più, mi trovo benissimo con la privacy e inoltre da quando è integrato a facebook non potrei chiedere di più

  4. Sonia 4 February 2009 at 14:30 - Reply

    Ciao!!
    Non ho ancora avuto la possibilità di provare Google Latitude, ma sono utente di Mobnotes già da un paio di mesi. Ho potuto apprezzare l’ottima integrazione in facebook e la sua facilità di utilizzo. Peccato solo che ci siano ancora pochi utenti iscritti e che i miei impegni lavorativi stanno minando la mia vita sociale… ma non vedo l’ora di andare in vacanza per inserire mobnotes dei posti che visiterò all’estero! Anche perché uno strumento come Mobnotes diventa tanto più interessante e soprattutto utile, quante più note si pubblicano!!

  5. […] Quella di Google, però, non è un’idea completamente nuova: da quanto si può appurare suTechCrunch, che ci ricorda giustamente che il servizio non ha ancora integrato le “funzionalità di socializzazione” di Google Friend Connect,  Latitude potrebbe essere visto come una versione privata di Fire Eagle, servizio di geolocalizzazione fornito da Yahoo!. Esiste inoltre anche un servizio completamente made in Italy chiamato Mobnotes che, stando a quanto racconta Dario Salvelli,  “è una applicazione che permette non solo di conoscere dove sono i tuoi amici in tempo reale (specie quelli che abitano nella tua stessa città) ma di scoprire anche i posti che frequentano come locali pubblici, ritrovi, leggendo note, foto e video che hanno aggiunto. Tra l’altro utilizza le mappe di Google e s’integra benissimo sia con Facebook che con Twitter”. […]

  6. Roberto 28 April 2009 at 18:49 - Reply

    C’è anche un’alternativa tutta italiana a Google Latitude. Si chiama http://www.youposition.it
    Non so se la conosci… è un po’ differente rispetto a Latitude, ma è comunque interessante.
    Richiede però un GPS o navigatore satellitare.
    Le istruzioni si trovano qui
    http://www.youposition.it/faq.aspx

Leave A Comment