Another Minority Report dreams ?

Avevo scritto questo draft qualche giorno fa avendo letto questo post, quando mi sono accorto che qualcuno più famoso di me l’ha già segnalato. Fa nulla, qui giustamente non si chiedono (per ora?) donazioni paypal quindi ve lo posto ugualmente e vi auguro buona visione: il video in questione riguarda un interfaccia stile Minority Report.
Troppo futuristica come realtà ? Vorrei scrivere qualche post sull’argomento mediante l’ausilio di qualche esperto del settore, quindi non esitare a scrivermi.

[UPDATE] Il video potrebbe non essere disponibile: fa parte del progetto multi-touch screen che si è evoluto in Perceptive Pixel. Se non vedi il video visita questa page.

By | 2007-02-20T16:00:14+00:00 February 20th, 2007|Video, Voice over Net|11 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

11 Comments

  1. bezerker 20 February 2007 at 18:24 - Reply

    non si vede il video… ma se e’ la multitouch interface… trovi qualcosa sul mio blog ed io ed il mio collega matmot saremmo onorati di metterti giu’ qualcosina

  2. abel 20 February 2007 at 20:37 - Reply

    io il video lo visto e ti prego…dimmi che diverrà presto realtà

  3. bezerker 21 February 2007 at 09:37 - Reply

    jef han…. e’ gia’ di apple e adobe…credo

  4. alberto d'ottavi 21 February 2007 at 11:20 - Reply

    guarda ne avevamo parlato qui

    fa parte del tema haptic interfaces, o interfacce gestuali

    anche a me risulta che apple sia coinvolta in questa storia, e proprio nell’iphone dovremmo vederne i primi esempi (zoom delle foto allargando o restringendo due dita)

  5. bezerker 21 February 2007 at 11:24 - Reply

    beh gia’ i trackpad dei macbook lavorano in multitouch.. se usi 2 dita scrollano la pagina..
    si comincia da poco

  6. Nokia E65 21 February 2007 at 18:07 - Reply

    E’ comunque una cosa innovativa.

  7. bezerker 21 February 2007 at 18:13 - Reply

    io qui dico che l’innovazione ci sara’ quando un file da un giga pesera’ realmente la meta’ di uno da 2 giga

  8. alberto d'ottavi 21 February 2007 at 18:44 - Reply

    sono d’accordo, sono cose assolutamente innovative! non volevo certo dire il contrario, anzi. sono fervido sostenitore di innovazioni per design progettazione approcci etc., e in generale dell’idea che della human-computer interaction si parla si ragiona veramente troppo poco. proprio ieri sera ero alla presentazione di maeda sul tema della semplicità… come valore aggiunto, appunto :)

  9. Dario Salvelli 22 February 2007 at 13:09 - Reply

    Grazie a tutti per i suggest: questa tecnologia è sviluppata da anni,come dimostra il post di Alberto.
    L’invito di bezerker e di tutti quelli che conoscono maggiori informazioni sarebbe interessante: scrivetemi pure solo se vi occupate di queste cose.
    La vera innovazione dove sarà ? Ha ragione Alberto,più semplice e stretta l’interazione tra l’interfaccia uomo-pc,ma non solo: già ora c’è la convergenza delle tecnologie. Quando si troverà una valida energia alternativa avremo fatto un passo davvero importante a mio avviso.

  10. […] La presentazione di questo nuovo prodotto di Microsoft consiste in un video (non in Flash, figuriamoci) che in stile minority-report cerca di affascinare gli utenti senza mostrare alcuna interfaccia: parlo di Silverlight, nuovo cross-browser web gratuito lanciato da Microsoft ieri al Nab 2007. Le Faq ci spiegano bene cos’è: racchiudere in un software leggero (1MB circa) la possibilità di leggere contenuti ed applicazioni RIAs per il Web come video, animazioni. Pensala come la risposta ad Adobe Flash, ormai un must, o ancora meglio ad Adobe Apollo. Potrai caricare i file video WMV sul Pc o sul Mac senza dover installare Windows Media Player: wow ! Ci voleva un nuovo progetto per fare questo? In ogni modo questo post ci spiega 10 buone ragioni per usare Silverlight proprio mentre allo stesso NAB 07 Adobe presenta Adobe Media Player un lettore video (cross-platform, per PC e Mac) che lavora sul desktop sia online che offline con gran supporto per gli RSS. Una novità di questo prodotto è l’integrazione in questo player di un sistema di advertising, anche offline. Chi vincerà la sfida tra Adobe e Microsoft? […]

  11. […] Forse un giorno non molto lontano faremo tutto attraverso il desktop del nostro PC, pochi bottoni, un interfaccia stile minority reporty e l’assenza di folder e directory enormi: da Silverlight ad Apollo le applicazioni che stanno nascendo sono davvero tante e gli sviluppi interessanti poichè finalmente avremo software più cross-platform, open source. […]

Leave A Comment