Against privacy: YouTube telephone experiment

Against privacy: YouTube telephone experiment

Vedete il ragazzo qui sopra ? Si chiama Luke Johnson ed ha realizzato questo video denominandolo “The Luke Johnson Phone Experiment“, nel quale fornisce il proprio numero di telefono mobile: l’obiettivo è quello di analizzare quante persone chiameranno il suo numero diffuso sul Web attraverso YouTube, quindi ripreso da blogs, siti web di informazione, Radio e Tv. Pare che dall’upload del video su Youtube (Settembre 2006) Luke abbia ricevuto circa dodici mila telefonate; questo esperimento può far sorridere e storcere il naso agli amanti della privacy, così tanto difesa. E’ in ogni caso interessante sottolineare come i video “virali” crescano in modo esponenziale, spesso con idee folli che fanno invidia anche al più efficiente Marketing; è sempre più evidente come i Video riescano a far avvicinare alla Rete anche gli utenti che poco navigano online, poichè riescono a coinvolgere maggiormente le persone. Insomma non vi stupite se in un futuro molto prossimo fioriranno i video-blog, o i filmati in cui qualcuno chiederà di ricevere telefonate sul proprio numero mobile, magari dotato di autoricarica, perchè no.

By | 2007-01-17T10:23:33+00:00 January 17th, 2007|Video, Voice over Net|6 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

6 Comments

  1. Napolux 17 January 2007 at 13:52 - Reply

    Secondo me sto tipo c’ha una tariffa ad autoricarica…

    :P

  2. Dario Salvelli 17 January 2007 at 14:12 - Reply

    @Napolux: Probabile ;)

  3. davide 17 January 2007 at 14:40 - Reply

    Avevo letto anch’io di questa notizia, e sinceramente la cosa mi lascia perplesso.. Va bene che il social web abbatte molte barriere della privacy, ma ricevere una media di 2 chiamate ogni tre minuti (notte compresa) significa rovinarsi l’esistenza! bah..

  4. Dario Salvelli 17 January 2007 at 14:53 - Reply

    @davide: Non ne capisco neanche io il motivo Davide, anzi son rimasto stupito perchè pare che Mr. Johnson abbia anche una moglie; più che privacy direi pura pazzia.

  5. […] POGAS: il nome è orribile ma è il nuovo sito del ministero delle Politiche Giovanili e delle Attività Sportive, annunciato dal ministro Melandri, devo dire con mia grande sorpresa, in questo video (in diversi formati, peccato manchi quello in Flash più condivisibile): c’è da dire che l’apripista è stato il buon Di Pietro, già autore di alcuni interventi video sul suo blog. Chissà magari avranno letto il mio post di ieri; scherzi a parte, tornando al nuovo sito web mi pare ci siano i contenuti mentre non spicca per il layout e l’organizzazione. Mi piace far notare però che il concorso per i giovani che segnalai tempo fa è ripreso a gran voce con tanto di banner: ci sono addirittura delle FAQ ! Tutto questo mentre il tanto discusso Italia.it ancora arranca, nonostante i tanti (troppi) fondi stanziati per il progetto. Tags: concorso giovani idee, In my mind, italia.it, Pamphlet, pogas, portale italia, sito ministero politiche giovanili attività sportive Voice over NetTechnorati:   concorso giovani idee, In my mind, italia.it, Pamphlet, pogas, portale italia, sito ministero politiche giovanili attività sportive, Voice over NetShare and Enjoy on – Condividi su:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages. […]

  6. aieiebrazo81 22 March 2007 at 13:08 - Reply

    a proposito di luke, parodia in arrivo!
    ciao

    http://www.youtube.com/watch?v=RoPHjELWuFQ

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.