Ostia Beach

Sono appena tornato ma subito pronto a ripartire. A proposito di musica d’estate nell’epoca tardo berlusconiana segnalo questo pezzo di Radio Globo che è una parodia di Mr Saxobeat di Alexandra Stan: il brano ha anche un video realizzato da un’agenzia di animazione romana e s’antitola, è proprio il caso di dirlo, Ostia Beach.
Possiamo considerarlo l’ideale seguito delle ragazze da “Calippo e ‘na bira” della scorsa estate: la stagione dei costumi fa esplodere il trash e kitsch che è in noi.

Justin Bieber e Google

Justin Bieber è insieme a Lady Gaga il personaggio musicale (non ce la faccio a definirlo musicista, scusate) che ha usato di più Google e la Rete negli ultimi anni. La sua popolarità è esplosa soprattutto grazie a YouTube dove i suoi video, alcuni molto demenziali (ricordo una partita di basket tra star in cui c’è questo Biben gioca a fare il Michael Jordan) hanno spopolato più che le sue canzoni. Poi il fenomeno si è diffuso anche su Twitter e Facebook tra parodie e deliri dei fan.

Ora c’è anche una estensione su Google Chrome dedicata a Bieber, un tema con il quale personalizzare il browser. Mi chiedo se fossero ancora vivi John Lennon o Freddie Mercury cosa farebbe il Web.