Secondo Agcom la TV vince su Internet e Telecom non sarà più monopolista

Non ho molto tempo per approfondire la relazione annuale dell’Agcom che è stata presentata oggi alla Camera dei Deputati, qui sopra ci sono le slide. Velocemente mi hanno colpito due cose: il dato sulla televisione dove il 90% delle persone la preferisce come fonte di informazione e la scesa della quota di Telecom Italia nel mercato retail dei servizi di telecomunicazione dal 50% al 48,9%. Ci sono altri dati degni di interesse (anche se mi aspettavo di meglio) ma li lascio valutare a voi, magari se ne parlerà domani al Working Capital Napoli.

[UPDATE]
– Stefano ha scritto un commento sulla relazione che molti hanno criticato definendola strumentale.

Facebook dà qualche consiglio ai giornalisti

Con Facebook Media il social network dà alcuni consigli ai media ed ai giornalisti su come utilizzare al meglio Facebook. Ci sono dritte sia per gli sviluppatori che per i giornalisti i quali già gongolano a leggere il terribile termine “social news“.

Vista la continua abitudine nel saccheggiare i profili di Facebook da parte dei giornalisti però manca sia qualche linea guida sulla privacy che sui diritti dei contenuti che girano all’interno del social network.

Storie d’ordinaria disinformazione

Non sarà di certo il primo omicidio di camorra manipolato ma il programma “Terra” del 26/11/2009 sbugiarda ciò che hanno scritto quasi tutti i media riguardo l’indifferenza dell’omicidio di Mariano Bacioterracino fuori ad un bar del rione Sanità di Napoli.

Il filmato è stato ripreso e trasmesso da tutti i media, si può dire che abbia fatto il giro del mondo raccontando una realtà alterata da un montaggio meschino. Tutto ciò deve farci riflettere ancora una volta su quanto sia importante cercare la verità.
Vi prego diffondete questo filmato, magari fa lo stesso giro di quello precedente: