I poliziotti italiani sono incazzati

Viene voglia di venire sotto Palazzo Madama e Montecitorio, magari il giorno di
ferragosto, e spararvici all’interno i nuovi lacrimogeni in dotazione così si coglierebbero due
piccioni con una fava, ovvero si otterrebbe lo sgombero immediato di certi ristoranti da politici
mediocri e si testerebbero su quest’ultimi gli effetti dei nuovi artifici lacrimogeni in dotazione
alle forze di Polizia, la cui lesività nonostante le numerose interpellanze parlamentari, è
sempre stata tenuta nascosta da Lor Signori.

Sta girando molto questo comunicato stampa del sindacato dei poliziotti uscito a ferragosto in seguito alla notizia dei prezzi del menu del ristorante di Montecitorio. L’oggetto che potete leggere nel file di seguito è: “I poliziotti esigono di poter usufruire dei buoni pasto da 7 euro alristorante presso il Senato della Repubblica o presso Palazzo Montecitorio“. Continue reading

La legge Pisanu non verrà più rinnovata: liberato il wifi?

Dovevamo aspettare il viaggio di Maroni in Israele affinchè si muovesse qualcosa? Il ministro ha annunciato che dal 1 Gennaio 2010 non verrà proprogata la legge Pisanu sull’identificazione degli accessi wireless.

Ne parla anche Alessandro Gilioli su L’Espresso: non ci sarà l’obbligo per il gestore di chiedere l’autorizzazione alla questura ed entro Dicembre verrà comunque perfezionato il meccanismo di gestione dell’autenticazione agli access point pubblici. Una buona notizia.

[UPDATE 6 Novembre]

– Alessandro Bottoni ha scritto davvero un bel post sul wifi che consiglio a tutti di leggere. E’ praticamente definitivo.

[UPDATE 14:54]

– Attenzione che neanche io ho parlato di abrogazione perchè gli effetti non sono immediati: come dice Guido Scorza bisogna fare attenzione perchè è stata cancellata l’autenticazione mediante documento ma non si sa ancora come sarà il dopo Pisanu.

Da Lega Nord a Lega Sud

La risposta alla domanda che mi ero posto è che non siamo europei ma del Nord o del Sud e lo sa bene da sempre Renzo Bossi. L’unico partito nazionale che riuscirà a “unire” (più che altro a dare una parvenza di comunione di intenti, temo soprattutto in materia di immigrazione) l’Italia sarà la Lega Sud: insomma si passerà dal celebrare la Padania al rosso e blu del Salento, del Cilento, della Magna Grecia. La Lega Sud sarà il partito del Regno delle Due Sicilie.

Il candidato ideale che farà gli interessi del Nord e quelli del Sud sarà Maroni. Dall’altra parte Vendola, la Serracchiani, De Magistris, Casini, i finiani e chissà chi altro.