150

I negozi sono aperti: come spesso accade l’Italia è divisa a metà anche se questa volta secondo un sondaggio per l’81% degli italiani l’unità nazionale è un valore.
E su Internet? Avevo pensato ad una banale analisi sui social media, aggiornerò questo post con qualche risultato.
Intanto ecco una raccolta disordinata di cose fatte online ed offline per festeggiare questi 150 anni d’Italia, puoi fare segnalazioni nei commenti perchè il post è in continuo aggiornamento. Continue reading

Soddisfatti e disoccupati

Ero indeciso su quale congiunzione usare quando ho letto il rapporto dell’ISTAT “Aspetti della vita quotidiana” secondo il quale:

Oltre il 62% degli italiani si mostra in generale soddisfatto della propria vita e poco meno del 50% della situazione economica familiare. Le regioni con i più elevati livelli di soddisfazione sono il Trentino-Alto Adige (7,8), la Valle d’Aosta (7,5) e la Lombardia (7,4). Ai livelli più bassi figurano la Campania (6,8), la Sicilia e la Puglia (7,1).
Rispetto al 2009 cresce leggermente la quota di chi si dichiara abbastanza soddisfatto (dal 44,3% al 45,5%), mentre la percentuale di quanti riferiscono di essere molto soddisfatti resta sostanzialmente invariata (2,8%).