Le password degli utenti di YouPorn finiscono su Internet

Peggio della Sciarelli che legge la cronologia Internet di Parolisi ci sono forse solo le circa 6 mila credenziali degli utenti che accedono al famoso YouPorn pubblicate da Anders Nilsson su Pastebin.

In pratica email e password venivano conservati in chiaro e senza alcuna precauzione dal 2007. E’ sicuramente una figura barbina ritrovare la propria email tra quelle degli altri, un colpo gobbo alla propria reputazione online.

Lo so cosa stai pensando: ho provato anche io ad usarne qualcuna per fingermi un signore orientale di mezza età ma a quanto pare forse sono già state resettate tutte.

Il Phishing colpisce anche l’UNICEF

unicefphishing.jpg

Mi è arrivata una email falsamente targata UNICEF, forse perchè diverse volte ho segnalato le operazioni di questa grande organizzazione mondiale.
L’immagine sopra è il classico caso di email Phishing questa volta tesa però a diffondere un malware, il Backdoor.IRC.Zapchast (l’URL punta all’indirizzo ) invece che rubare direttamente i nostri dati privati.
L’oggetto ed il contenuto della mail è penoso quanto il tentativo di utilizzare come indirizzo del mittente quello del tipo “unicef@unicef.it” (quello reale sembra essere root@grasshopper.grasshoppernet.com): se dunque vi arriva un email con in oggetto “L’UNICEF è la principale organizzazione mondiale per i diritti dell’infanzia” e con link strani diffidate, non cliccate su ACCETTO e cestinate.
Tra l’altro mi sono accorto che questo caso lo segnala anche Anti Phishing italia in questo articolo.

Il Phishing colpisce anche l'UNICEF

unicefphishing.jpg

Mi è arrivata una email falsamente targata UNICEF, forse perchè diverse volte ho segnalato le operazioni di questa grande organizzazione mondiale.
L’immagine sopra è il classico caso di email Phishing questa volta tesa però a diffondere un malware, il Backdoor.IRC.Zapchast (l’URL punta all’indirizzo ) invece che rubare direttamente i nostri dati privati.
L’oggetto ed il contenuto della mail è penoso quanto il tentativo di utilizzare come indirizzo del mittente quello del tipo “unicef@unicef.it” (quello reale sembra essere root@grasshopper.grasshoppernet.com): se dunque vi arriva un email con in oggetto “L’UNICEF è la principale organizzazione mondiale per i diritti dell’infanzia” e con link strani diffidate, non cliccate su ACCETTO e cestinate.
Tra l’altro mi sono accorto che questo caso lo segnala anche Anti Phishing italia in questo articolo.