Camorra: la musica forse è troppo apocalittica e sarà pure uno dei tanti filmati sulla malavita organizzata italiana tant’è che questo video dipinge una realtà che non rientra più nell’altro Stato ma è essa stessa parte integrante della vita quotidiana e delle attività produttive. Grazie ai tanti libri tutto questo però già lo conoscete.
Ciò che spaventa invece è quel “non siamo pentiti”, quell’affermare che per certa gente la giustizia e la legalità è tutt’altra cosa, che un modo di campare da animali in una terra da soffocare è lecito anzi legittimo. E che in onore di questo modo di vivere un figlio, un padre, un marito, possono anche morire davanti ai tuoi occhi.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.