ChaCha: the human search engine

ChaCha: the human search engine

Ricordate quando ho parlato dei bots che rispondono via chat sugli IM ? Un concetto simile di intelligenza può essere associato ai motori di ricerca: è ciò che cerca di fare ChaCha il cui intento è quello di realizzare un search engine migliore che sia più veloce e che utilizzi l’intelligenza umana. In sostanza l’attuale implementazione di ChaCha offre una combinazione tra l’algoritmo automatico e l’esperienza degli utenti nella ricerca: i risultati possono essere organizzati in verticale come le immagini o le news. Visitando il sito di ChaCha ci troviamo nel familiare search box; provate ad inserire un termine da cercare, avrete la solita query con la tradizionale lista dei risultati. Può accadere che per alcune ragioni la ricerca che avete fatto non vi soddisfi: in questo caso allora è possibile richiedere attraverso il botton Search With Guide una vera e propria sessione chat (nel box a sinistra) attraverso la quale chiedere al motore di ricerca cosa stiamo cercando con maggior precisione. I risultati sono finora ottimi, considerando che lavorano alla creazione di queste “guide” più di diecimila utenti che sono riuniti anche in una vera e propria community. ChaCha è ancora in beta ma promette bene; la company è dotata anche di un blog il cui primo post risale a settembre 2006, il progetto è quindi abbastanza fresco. Molti motori di ricerca stanno intraprendendo questa strada alternativa, ne è un esempio simile Hakia: in attesa di scoprire se è questa la strada giusta per indicizzare i contenuti (che crescono rapidamente) in rete, cosa pensate di un sistema simile ?

English Version

Do you remember when I have talked about the bots which answer via chat on the IM? A similar intelligence concept can be associated to the search engines: it is what which tries to do ChaCha that have the goal to realize a better search engine that it is faster and that you use the human intelligence. The current implementation of ChaCha offers a combination of automation and people-powered search: the results can be organized by a vertical, like images or news. Visiting the ChaCha site we find garage in the search relative; you try to insert a term to search, you will have the usual query with the traditional list of the results. It can happen that for any reasons the research you have done does not satisfy you so it’s possible require through the botton Search With guides and its chat session (in the left box) through which ask the engine of research for what we are looking with greater precision. The results are up to now excellent, considering that they work to the creation of these “guides” more than 10,000 users, in fact there is a community. ChaCha is still in beta but it promises well; the company has also a blog whose first post he writes again 2006 in September, the project is therefore quite fresh. Many search engines are undertaking this alternative road, it is such an exampleHakia: waiting for finding out if the right road to index the contents (which grow fast) in Net, for you is this a good system ?

By | 2013-06-26T12:28:35+00:00 January 2nd, 2007|Varie|2 Comments

About the Author:

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

2 Comments

  1. […] L’aggettivo “social” è da tempo ormai inflazionato: si utilizza davanti a quasi tutti i nuovi servizi Web. Come se la Rete non fosse di per sè già abbastanza sociale tanto da diventare un nuovo media: anche il mondo dei motori di Ricerca subisce questo trend. Tentativi come ChaCha non sono infatti isolati: YubNub è un’applicazione web sviluppata in Ruby on Rails ed è tanto semplice quanto intuitiva. Comunicare con la Rete un po come si faceva con il vecchio DOS o come con Linux; un semplice form può aiutarci ad esempio a ricercare qualcosa su Google scrivendo “gim bill gates” e premendo il tasto enter il risultato della ricerca sarà una serie di immagini di Bill Gates scovate su Google Images. L’esigenza secondo Jon Aquino, il padre di questo sito web, è nata dal sogno di realizzare dei nuovi inidirizzi, gli URL command line, stanco forse di diversi risultati ottenuti da uguali keyword utilizzate in diversi PC: degli address interpretabili sia dagli umani (come appunto linee di comando) che dai software. Purtroppo non ho tempo per soffermarmi sull’argomento ma lo trovo interessante: è possibile anche creare dei comandi, il che rende anche divertente oltre che utile l’utilizzo di YubNub. Peccato che il blog di YubNub non sia aggiornato da tempo: per saperne di più leggete il Wiki. Tags: In my mind, linea di comando, search engine, url command line, url line, Voice over Net yubnubTechnorati:   In my mind, linea di comando, search engine, url command line, url line, Voice over Net, yubnubShare and Enjoy on – Condividi su:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages. […]

  2. […] Di ChaCha ne parlai qui: il search engine che usa l’intelligenza umana ha annunciato un accordo con blinkx, noto search engine per i contenuti video. L’idea è quella di estendere le possibilità del searching a quella dei video usando blinkx come strumento con l’assistenza in real time della guida di ChaCha. Tags: apm music, blinkx, chacha, flickr, flickrvision, fliptrack, In my mind, instant messagging, lull advertising, meebo, meebo rooms, slideshow, video search Voice over NetTechnorati:  apm music, blinkx, chacha, flickr, flickrvision, fliptrack, In my mind, instant messagging, lull advertising, meebo, meebo rooms, slideshow, video search, Voice over NetShare and Enjoy on – Condividi su:These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages. […]

Leave A Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.