Yelp arriva in Italia

Uno dei servizi di online reviews, di recensioni online più noti al mondo (soprattutto in Usa) arriva anche in Italia: da oggi infatti è attivo Yelp.it con una versione inizialmente localizzata su grandi città come Roma e Milano. L’applicazione per iPhone e Android è gratuita e disponibile anche in italiano; Miriam Warren, già Vice President of European Marketing di Yelp, è il community manager per l’Italia e su Wired c’è anche una sua intervista.

Secondo gli ultimi dati il 75% del traffico di Yelp arriva da Google: sarà così anche per l’Italia? A parte Qype e forse 2spaghi.it quali sono i concorrenti di Yelp Italia?

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

6 thoughts on “Yelp arriva in Italia”

  1. Servirà? Boh… Qype fa pena, ne è stato la brutta copia fin dall’inizio, quindi non ha più ragione di esistere. Ma con Foursquare, Google Places e Tripadvisor chissà se ci sarà spazio per Yelp qui da noi.

  2. Come unico vero competitor vedo solo Tripadvisor, gli altri sono a un livello basso e per adesso non preoccupanon nessuno.

    Ci sono altri portali/siti simili, ma che sono specializzati in piccole nicchie senza inglobare, architetti, ristoranti, chiese e opedali. Solo un settore e curato come Dio comanda.

    Da utente Yelp lo trovo molto valido come servizio, migliore di Tripadvisor, ma questa è un’opinione personale.

  3. fantastico yelp un passo avanti verso la globalizzazione totale ….
    penso che altri siti saranno superati anche perchè il nuovo tira sempre di più che l’esistente
    opinione personale

Comments are closed.