Addio a Windows XP dal 2011, cambiano gli hard disk. Bye bye 512 byte!

Dalla fine del 2011 non potrai continuare ad usare Windows XP sui nuovi hard disk perchè cambierà il formato dei settori che li ha accompagnati fin dall’era dei floppy disk: dai blocchi di 512 byte si passerà a settori di 4K. Ciò si convertirà nello sprecare meno spazio e permettere all’unità di destinare circa il doppio dello spazio per correggere gli errori.

Solo Windows 7, Vista, OS X Tiger, Leopard, Snow Leopard ed alcune versioni di Linux dopo il Settembre 2009 sono già pronte per il nuovo standard. 512 è un numero magico, ci ha accompagnato dagli anni ’80 fino ad oggi seguendoci in tutte le rivoluzioni digitali. Sono sicuro che mancherà a molti…

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

3 thoughts on “Addio a Windows XP dal 2011, cambiano gli hard disk. Bye bye 512 byte!”

  1. Naaa, credo che puoi esser meno tragico, ho comprato due Caviar Green da 1 Tb per il nas, e nel CD dei driver era presente una fantomatica “Windows XP Alignment utility”.

  2. Come dice Scrop basterà installare il device driver giusto e “magicamente” tutto funzionerà. Come si è fatto con i dischi SATA prima che integrassero in non so quale SP il device driver per il controller.

Comments are closed.