Wikio is also in Italy

Today start Wikio Italy, the Italian version of Wikio a French project that is a user managed news search engine as Digg. The idea is also in other Country, infact Wikio search author and developer : Wikio has most famous in French, the traditional middle gods information joins to that of the blog. For example Wikio Live is an interesting features that it allows us to see the news in real time: the web site is very fast and the enrolment is easy and simple, with a MyWikio homepage in order that you can customize Wikio and also added Rss Feed. On the right menu there are all the features and the categories, Luca Conti will speak tomorrow on a Nòva 24 article.

[UPDATE, 3:37pm] Luca has post a step of the interview (in Italian) with Pierre Chappaz, the author of Wikio, in escape tomorrow on Nòva.

Oggi parte Wikio Italy, la versione Italiana di Wikio, un progetto Francese che permette di realizzare un motore di ricerca di news ed informazioni proposte da utenti, blog, media tradizionali e non, in parte un po stile Digg. L’idea si è sviluppata anche in altri Paesi tanto è vero che Wikio cerca autori e developer: Wikio è diventato molto famoso in Francia, sviluppando attorno a se un grosso interesse per questa nuova forma di “fare informazione”. Per esempio Wikio Live è un interessante funzione che permette di vedere tutte le news inserite, in tempo reale: il sito tra l’altro è molto veloce, l’iscrizione è semplice e facile, e con MyWikio c’è la possibilità di personalizzare la homepage di Wikio e di aggiungere anche Feed Rss. Sul menu di destra ci sono tutte le features e le categorie, Luca Conti ne parlerà domani in un articolo su Nòva 24.

[UPDATE, 3:37pm] Luca ha postato un passo dell’intervista con Pierre Chappaz, l’ideatore di Wikio, in uscita domani su Nòva.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

5 thoughts on “Wikio is also in Italy”

  1. @Stefano: ;) Da quanto,ci si becca poco ultimamente,che combini? Si è un bel progetto,anche se iniziative del genere è difficile che portino qualcosa di veramente nuovo,come ho scritto in un post tempo fa c’è bisogno di qualcosa di diverso:

  2. Pingback: From Bloggers to…? « Dario Salvelli’s Blog

Comments are closed.