Un passettino verso l’open source nella Pubblica Amministrazione?

Mi sembra davvero un po’ troppo poco per parlare di open source nella Pubblica Amministrazione in Italia ma tant’è che almeno si procede a piccoli passi:

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione Renato Brunetta e l’Amministratore Delegato di Sun Microsystems Italia Maria Grazia Filippini hanno firmato oggi il Protocollo di intesa per sviluppare due obiettivi del Piano E-gov 2012: Scuola digitale e Burocrazia digitale.
In ambito Scuola digitale, con il Protocollo verranno realizzati – d’intesa con due scuole e l’Università La Sapienza di Roma – due prototipi e un Centro di Competenza, con investimenti di Sun Microsystems Italia, senza oneri per il Ministero. Il Prototipo “Scuola Primaria” prevede l’allestimento di 3 aule informatizzate con soluzioni di desktop virtuale, presso la scuola primaria 154° Circolo Didattico di Roma.
In ambito Burocrazia digitale, con il Protocollo verrà realizzato – d’intesa con la Provincia di Vicenza – un prototipo di integrazione dei processi di lavoro all’interno e tra gli uffici pubblici, con l’obiettivo di ridurre i costi per l’amministrazione, per i cittadini e le imprese, migliorando la qualità dei servizi. Verrà coinvolto un insieme significativo di utenti, comprendente diverse tipologie di attività.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me