Top 50 best business blog: il mondo a stelle e strisce

usa-flags.jpg

Il Times ha stilato una lista dei 50 migliori e più seguiti business blog: eccola. Devo svariare un po gli interessi: nella categoria Tecnologia li conosco tutti mentre negli altri tabula rasa.
Curiosità: è forse scontato ma nella lista non c’è nemmeno un blog (ed un blogger) italiano.

Link: 50 Best business blog

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

5 thoughts on “Top 50 best business blog: il mondo a stelle e strisce”

  1. La notizia che metterei in evidenza – facendoci magari un po’ di rumore anche nei BarCamp del blogger italiani – è che non c’è nemmeno un business blog italiano :-((

    Questa ennesima prova del nostro ritardo – con un uso “costruttivo” del ben di dio che ci propone il Web – ha influenzato molto negativamente l’impressione che ho ricevuto ieri sera .. ascoltando .. grazie a un twitter che ha citato il tuo post http://tinyurl.com/2axqnl .. la prima serata RAI Radio 2 con Versione Beta .. per parlare di Web 2.0

    Mi è sembrata l’ennesima .. “fiera del gadget” ..

    Mi ha fatto pensare che – a noi italiani – di tecnologia (i media) ne parlano solo in due modi “sfigati” .. o come di roba che solo i geni o i guru del software possono capire .. o come .. appunto .. di gadget .. da sballo o altre piacevolezze :-((

    Ma che non si possa proprio trovare una via di mezzo? O devo pensare di esprimere una preoccupazione da .. “nonno rincoglionito” .. ??)

  2. Post Scriptum

    Mi sono reso conto in ritardo che la questione Business Blog è vista solo in ottica aziendale.

    Anche la definizione di Business Blog che ho trovato qui: http://www.rss-world.info/glossario/b/business_blog.php
    conferma che la si ritiene una faccenda limitata alle aziende; non lascia spazio alla possibilità per individui singoli di scoprire che il Blog si può usare per gestire attività, anche distribuite.

    Da noi .. se le aziende sostituissero il Call Center con un blog .. ripieno di strumenti e servizi Web 2.0 .. sarebbe un po’ come se con l’arrivo del telefono si fossero viste le aziende usarlo per .. comunicare con clienti che ancora non lo usano.

    Non mi sembra abbia senso diffondere i business blog se prima non si è diffusa una mentalità che chiamerei “wikiness” .. da wiki + business; wikipedia ne parla solo in inglese, però in quello che dice potrebbe esserci qualche spunto per iniziare a parlarne in italiano (http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Wikiness)

Comments are closed.