Se faccio bene il mio lavoro (l’Italia migliora)

Sto scrivendo un monologo teatrale: si chiama “Santa Precaria“. E’ la storia di una donna che fatica a trovare lavoro, una storia come tante.

Gli italiani lavorino di più contro la crisi diceva Berlusconi. La riflessione agostana non troppo pesante altrimenti si rischia di soffocare dal caldo e dall’acidità di stomaco è: se fai bene il tuo lavoro e ti impegni nel migliorarti sempre fai un favore ed aiuti anche chi un lavoro non ce l’ha come raccontano quelli di Cogito Ergo Sud in questo video.

Più facile a farsi che a dirsi: ma più che un decreto salvaprecari serve che ognuno di noi faccia bene ma proprio bene il proprio mestiere. Solo così si aprono nuove possibilità anche per chi non ha lavoro…