Imparare a programmare con Codecademy

Mentre Adobe lancia Muse per pubblicare siti web senza conoscere nulla del codice, due ex studenti della Colombia realizzano Codecademy.
Si tratta di un semplice strumento online per imparare a programmare attraverso delle lezioni veloci con le quali tenere traccia dei propri progressi e farsi aiutare dagli amici. La cosa bella è che si impara la struttura del codice attraverso esempi concreti caricati su di una lavagna. Si possono anche creare e suggerire nuove lezioni: per ora su Codecademy è possibile imparare i rudimenti di JavaScript.

Conosci altri siti del genere che sono stati utili e ti hanno aiutato a scrivere codice?

Com’è fatto Facebook?

Un post più utile agli sviluppatori che agli utenti però è sempre interessante sapere com’è realizzato un software. Royal Pingdom fa un elenco del software con il quale è fatto Facebook.

Ad esempio Facebook per larga parte è ancora un sito LAMP perchè utilizza PHP, MySQL e Linux, Memcached per gestire processi di caching, usa HipHop sviluppato dagli ingegneri per convertire il PHP in C++ usato nei server, Haystack per gestire le foto.
La cosa interessante è notare come Facebook ha utilizzato ed originato tanto software open source per poi essere uno tra gli ambienti più chiusi e profittevoli sul Web. In barba a chi sosteneva che l’open source non avrebbe fatto un euro.