La storia dell’email

La posta elettronica è un sistema ormai indispensabile e probabilmente insostituibile. Reachmail pubblica questa infografica sulla storia dell’email che compie 40 anni. Quando ripenso che la regina Elisabetta nel 1976 è stato il primo capo di stato a inviare una email penso quando parlano di Internet democratica e altre menate. :p

Facebook Messages: arriva l’email di Facebook

Dopo l’annuncio dei mesi scorsi e l’apertura di pochi account sta per arrivare il nuovo sistema di messaggi di Facebook che prevede anche una email del tipo ‘nomeutente@facebook.com‘.

Da questa settimana è cominciata la pioggia di attivazioni di Facebook che aprirà pian piano a tutti: si comincia come sempre per chi usa l’US come lingua ed ha richiesto l’invito per primo.

Per aggiornare al nuovo sistema dovrebbe bastare andare all’indirizzo:

http://www.facebook.com/?sk=messages&upgrade (cliccare su “Upgrade Now”, “Effettua subito l’aggiornamento”).

Io non ho ancora ricevuto l’upgrade ma qui vengono mostrati i primi passi del nuovo sistema tra cui la “scelta” della posta elettronica. La cosa interessante è che il nuovo sistema sarà più adatto alla navigazione da smartphone con l’introduzione ad esempio del tab “Messages” (Messaggi) nell’applicazione mobile.

I primi commenti che ho letto non sono entusiasmanti ma bisogna aspettare che la posta arrivi alla massa per dare un giudizio.
La sfida che si prepara dunque è: posta elettronica di FB.com VS messaggi diretti di Twitter. Facebook sarà sempre più indispensabile?

Microsoft sfida Google: Windows Live Hotmail consente di leggere anche Gmail

Sto prendendo in considerazione di cominciare a gestire tutti i miei account di Posta attraverso Hotmail. No, sono serio non scherzo…

Microsoft infatti ha lanciato in Windows Live Hotmail una nuova funzione che si basa sull’SSL con la quale si possono aggiungere altri indirizzi email per i quali si possono leggere i messaggi di posta elettronica e anche inviarli.

Insomma d’ora in poi potete leggere Gmail direttamente usando Windows Live Hotmail: se pensi che Microsoft a corredo offre Office Live Workspace su Skydrive che ha esteso a 25 GB di spazio gratuito allora “l’integrazione” tra Microsoft e Google si fa interessante.
Inoltre, Live Hotmail che è in continua evoluzione anche nell’interfaccia, integra la chat di Facebook, può visionare nella mail i video Youtube e ha aggiunto powerpoint anche senza avere installato il programma: in Hotmail si hanno 10 Gb per condividere con i propri amici foto e altro.

Ho sempre considerato Hotmail una posta elettronica a rischio ma credo che comincerò a provarla fermo restando che considero Gmail sempre il top.

E’ nata prima l’email o Facebook?

Mashable segnala uno studio sulla scelta dell’uso della posta elettronica rispetto ai social network come Facebook e Twitter. Più della metà dei consumatori online in Usa controllano prima l’email e poi gli altri siti mentre solo l’11% si collega prima a Facebook (probabilmente quella parte di teenager che usa sempre più spesso SMS, Twitter e social networking).

D’altronde se anche il COO di Facebook non può fare a meno della mail probabilmente la posta elettronica è destinata ad avere ancora vita lunga. Quando penso quale sia il modo più comodo ed affidabile per contattare una persona la prima cosa che mi viene in mente dopo il cellulare è inviare una email.

E’ lo strumento che controllo ogni mattina prima di Facebook. E tu?