E’ morto il Flash: Adobe si tuffa nell’online advertising

Oggi è morto il Flash: dopo tante lotte anche con Apple (Steve Jobs aveva ragione?), Adobe non svilupperà più il plugin Flash Mobile per Android e BlackBerry Playbook (ammesso qualcuno abbia mai comprato questo tablet).

E si appresta a licenziare 750 dipendenti tra Nord America ed Europa con un cambio di rotta nel suo business: si tuffa nell’advertising online con il progetto Project Adthenticate, una piattaforma per distribuire e testare annunci pubblicitari sul Web con alcune funzioni simili a quelle di Google AdWords, AdSense e Analytics, rinuite in un solo strumento.

D’altronde di recente Adobe ha acquistato Auditude specializzata in tecnologie per la realizzazione, distribuzione e monetizzazione dei video digitali che riguardano la pubblicità sviluppata da editori e società di media.

Il Flash per dispotivi mobili sta per scomparire: il futuro parla sempre più HTML5 e CSS 3?

Tutto quello che le aziende dovrebbero sapere su Facebook, Twitter, Foursquare

Eloqua Social Media Playbook

Eloqua è una social media agency (non chiedetemi di cosa si occupa) ed ha recentemente redatto Eloqua Social Media Playbook, una pubblicazione di 42 pagine in cui spiega ai social media manager le best practices da utilizzare nell’uso dei blog e dei social network tra cui Facebook, Twitter, LinkedIn, YouTube, Flickr, Wikipedia, Delicious, Google Buzz, Foursquare e Gowalla.

Il documento interessa soprattutto quelle aziende che hanno deciso di utilizzare i Social Media direttamente dal proprio interno.