Tutti contro EMI

Mentre i Pink Floyd fanno causa alla EMI e la vincono un altro gruppo abbandona la nota casa discografica sostanzialmente per motivi di soldi ma non solo.
Si tratta degli OK GO dei quali ho già raccontato le vicende recenti legate ai loro videoclip; l’ultimo filmato ha fatto 6 milioni di visite solo il primo giorno.

The issue is that they just don’t have any money. The reason a band signs with a label is because they can provide start-up capital, and their business model has sort of collapsed. There was lots of little bones of contention, like when there were chances for us to promote things and they just didn’t have the money to do so. It was a lot easier to be generating the budget ourselves or through corporate partners.

Videoclip 2.0

ok go this too shall pass

Il nuovo videoclip degli OK Go, This Too Shall Pass, che non posso incorporare qui direttamente, ricorda “The sweetest thing” degli U2 ma resta molto figo, almeno in partenza fino a che la banda non si completa.
Secondo me fa è anche un po’ “virale”, fa venire voglia di andare a suonare con gli amici in giro per boschi.

[UPDATE]

– Gli OK Go chiedono scusa e pubblicano il codice per distribuire il video:

OK Go – This Too Shall Pass from OK Go on Vimeo.