Referendum su acqua e nucleare: gli appelli

Questi sono solo alcuni dei video che stanno circolando in attesa della sentenza della Cassazione. Si spera siano abbastanza ma qualcuno ha capito che è fondamentale che circoli la voce sul Referendum per andare a votare e che si voti 4 volte SI per non fare danni. In Sardegna il nucleare è stato già bocciato dal 97% dei sardi.

Se ti trovi fuori sede puoi votare lo stesso al referendum in un seggio diverso da quello di appartenenza: ti fai nominare come rappresentante di lista attraverso una delega e non devi restare tutta la giornata, si può anche votare e andare via.

E’ un diritto e il Presidente del seggio non può negarlo. Andiamo a votare e poi tutti al mare.

Giochi nucleari per elettori deficienti

Solo dopo le elezioni che hanno portato alla vittoria di Stefano Caldoro in Campania sta circolando questo video sulle prese di posizione del prossimo governatore della Campania e della sua corrente politica. Molti cittadini temono che dopo l’emergenza dei rifiuti, mai risolta definitivamente, se ne apra un’altra e che la loro terra divente una pattumiera universale dove riversare scorie nucleari o riaprire centrali fatiscenti. Troppo tardi, bisognava pensarci prima.

Obama come Berlusconi

Ok, ci sono già 104 reattori nucleari in tutti gli Usa. La domanda però è questa: perchè se Berlusconi fa un accordo con la Francia per costruire nuove centrali nucleari tutti insorgono mentre se Obama dopo 30 anni destina 8 miliardi di dollari per costruire da subito 2 nuove centrali nucleari quasi nessuno dice nulla? C’è “solo” un referendum di differenza?