La mia Agenda per BTO 2011 e il gioco del “Se fossi”

Come ho già scritto sarò presente per la prima volta l’1 ed il 2 Dicembre alla BTO 2011, l’evento annuale dedicato al turismo online e non solo. Sarò lì non solo per imparare e conoscere dal vivo persone che leggo e seguo da tanto ma anche per discutere con gli addetti del settore e avere un feedback sul mio progetto Blogga la Vacanza.

Il programma della BTO è ricchissimo ed ho intenzione di fare il gioco del “Se fossi”. Girerò con una videocamera chiedendo alle persone che incontrerò di dirmi tre cose da fare se fossero: il nuovo ministro del Turismo, Italia.it (magari qualche domanda scomoda a Edoardo Colombo), un ente del turismo, un albergo, eccecc.
Se vuoi essere uno dei tanti “se fossi” scrivimi via mail a info@dariosalvelli.com oppure mandami un tweet su @darios o un messaggio su facebook.

Intanto condivido qui sotto la mia agenda personale così possiamo incontrarci. Alcuni eventi sono in contemporanea perchè devo ancora scegliere ma l’ordine di priorità e interesse è quello in lista; comunque credo che correrò da una Hall all’altra per non perdermi nulla.

Continue reading “La mia Agenda per BTO 2011 e il gioco del “Se fossi””

Chi ha visto Luigi? La nuova iniziativa per promuovere il Turismo a Caserta

Luigi Turista Caserta, web marketing turistico

Ricordi il cartone animato “Che fine ha fatto Carmen Sandiego?” L’uomo in canottiera che promuove bufale, melannurca (prodotti tipici e buonissimi di Terra di Lavoro) ed hotel spacciandoli per “Cultura” (è cultura qualche triste congresso politico?) si chiama Luigi e fa parte di Turista Caserta, la nuova iniziativa di marketing turistico sviluppata dalla Camera di Commercio, da Sintesi e da Four Tourism per promuovere il turismo a Caserta.

Turista Caserta Continue reading “Chi ha visto Luigi? La nuova iniziativa per promuovere il Turismo a Caserta”

Turismo a Caserta: siamo fermi ai Borbone?

Qui in provincia di Caserta fare turismo è sempre stata un’impresa non solo per le note difficoltà del territorio ma anche per un forte senso di disunione tra le istituzioni. Coinvolgere tutti gli attori della filiera in maniera concreta e fattibile è sempre stato difficile se non impossibile. Eppure si continuano a finanziare spedizioni all’estero o in Italia degli enti preposti a promuovere il territorio: l’ultima in ordine di tempo riguarda la BIT, la Borsa Internazionale del Turismo che si è tenuta di recente a Milano e dove la regione Campania ha speso circa 500 mila euro.

Continue reading “Turismo a Caserta: siamo fermi ai Borbone?”