Rigenerare il cervello è possibile?

neurone-rigenerazione-cervello.jpg

Non so quanto sia affidabile come fonte ma mi ha impressionato leggere questo articolo che parla di rigenerazione del cervello: in parole povere, contrariamente a quanto abbiamo sempre pensato finora, sembra che sia possibile produrre le cellule del cervello, i neuroni. Ameno alcune ricerche sugli animali ha portato alla possibilità di stimolare l’attività del cervello fino a questo punto.
Nell’articolo si parla anche di un probabile benefico effetto del principio attivo del rosmarino sui radicali liberi e dell’importanza dell’esercizio fisico nella rigenerazione dei neuroni.

Gli antichi avevano già capito tutto: il vecchio detto Mens sana in corpore sano resta sempre valido.

L’impatto di un gigantesco asteroide sulla Terra

A proposito di fine del mondo il video qui sopra è un’affascinante simulazione (credo realizzata da Discovery Channel). Si tratta di un probabile impatto nella zona dell’Oceano Pacifico tra un gigantesco asteroide di 500 km e la terra: pare che un fenomeno del genere sia già accaduto almeno 6 volte nella storia del pianeta Terra.
La propagazione delle onde a velocità supersonica, il volo dei detriti attorno l’orbita del pianeta e la loro distruttiva caduta, il divamparsi di tremendi incendi in tutto il mondo in un solo giorno e la meravigliosa The Great Gig in the Sky dei Pink Floyd rendono questo filmato davvero suggestivo.

L'impatto di un gigantesco asteroide sulla Terra

A proposito di fine del mondo il video qui sopra è un’affascinante simulazione (credo realizzata da Discovery Channel). Si tratta di un probabile impatto nella zona dell’Oceano Pacifico tra un gigantesco asteroide di 500 km e la terra: pare che un fenomeno del genere sia già accaduto almeno 6 volte nella storia del pianeta Terra.
La propagazione delle onde a velocità supersonica, il volo dei detriti attorno l’orbita del pianeta e la loro distruttiva caduta, il divamparsi di tremendi incendi in tutto il mondo in un solo giorno e la meravigliosa The Great Gig in the Sky dei Pink Floyd rendono questo filmato davvero suggestivo.

Tra dieci giorni il mondo finirà

Non lo dice Nostradamus o un altro veggente ma Repubblica in questo articolo. Tutta colpa dell’accelleratore Large Hadron Collider che andrà in funzione il 10 settembre:


Abbiamo ancora dieci giorni per salvare la terra?, si chiede, con leggera ironia, il Sunday Telegraph. “I miei calcoli indicano che il rischio che un buco nero mangi il pianeta a causa dell’esperimento è serio”, afferma il professor Otto Rossler, un chimico tedesco della Eberhard Karls University che ha presentato il ricorso alla Corte Europea dei Diritti Umani insieme ad alcuni colleghi. Replica James Gillies, portavoce del Centro Ricerche Nucleari di Ginevra: “Il ricorso non introduce nessun argomento che non sia già stato esaminato e respinto in passato, se questi esperimenti fossero rischiosi lo sapremmo già”.

Se quel giorno sentite qualcosa di strano sotto il vostro sedere guardatevi intorno. Il vostro capo potrebbe essere stato risucchiato.

Agosto è il mese più freddo dell’anno

Dopo il ghiaccio la NASA comunica (anche attraverso Twitter) di aver trovato l’acqua su Marte, certo un po’ fangosa e non proprio minerale ma pur sempre acqua.

Il gioco di questa estate diventa automaticamente: la classifica delle 10 cose/nomi/città che spediresti subito su Marte.
Vai con il listone (in ordine sparso):

– Walter Veltroni
– Silvio Berlusconi
– Rocco Buttiglione (in realtà anche se rimane qui cambia poco)
– La camorra (col bagaglio dell’immondizia della Campania)
– Bruno Vespa (un altro inverno con i plastici non lo reggo)
– L’intera redazione di Studio Aperto
– Gigi D’Alessio
– Le Poste Italiane (raccomandata senza ritorno)
– Le automobili (specie i SUV)
– L’indifferenza

Agosto è il mese più freddo dell'anno

Dopo il ghiaccio la NASA comunica (anche attraverso Twitter) di aver trovato l’acqua su Marte, certo un po’ fangosa e non proprio minerale ma pur sempre acqua.

Il gioco di questa estate diventa automaticamente: la classifica delle 10 cose/nomi/città che spediresti subito su Marte.
Vai con il listone (in ordine sparso):

– Walter Veltroni
– Silvio Berlusconi
– Rocco Buttiglione (in realtà anche se rimane qui cambia poco)
– La camorra (col bagaglio dell’immondizia della Campania)
– Bruno Vespa (un altro inverno con i plastici non lo reggo)
– L’intera redazione di Studio Aperto
– Gigi D’Alessio
– Le Poste Italiane (raccomandata senza ritorno)
– Le automobili (specie i SUV)
– L’indifferenza