Rubano il MacBook? Usa Hidden

Da ieri tutta Internet applaude alla storia di Joshua Kaufman, un designer di Oakland che aveva subito nel suo appartamento il furto del suo MacBook: ha deciso di mettere in piedi un tumblr semplice semplice, This Guy Has My MacBook, nel quale ha cominciato a pubblicare le foto del ladro usando l’applicazione Hidden. In questo modo è riuscito a dimostrare il furto e catturare l’attenzione della polizia di Okland che dopo circa 2 mesi ha arrestato il ladro.

“Ero su Facebook” “Ok, hai un alibi sei scagionato”

facebook alibi

Il 19 enne Rodney Bradford è stato prima accusato di furto e poi scagionato: la mattina del 17 Ottobre ha fatto un update del suo status di Facebook dalla casa del padre.
Nell’era del Web 2.0 il crimine si fa più sofisticato e furbo. Quanti s’inventeranno un alibi fasullo attraverso Facebook e Twitter?

The online social network is ready to join telephone records and video cameras as a means of establishing an alibi — but the implications are both good and bad, says an intellectual property attorney versed in the medium.