Archivi tag: Eventi

Happy Birthday Google: 9 years

Google 9 compie 9 anni - Happy Birthday Google

Mentre Google rilascia un toolkit con la versione di Google Reader per l’iPhone, da qualche parte in Mountain View festeggiano i 9 anni di attività.
Happy Birthday Google, Buon Compleanno: a testimonianza del fatto che qui avevo ragione.
Per il prossimo anno dunque segnate sul calendario come 10 anni di Google il 27 settembre; chissà che non ci scappi qualche sorpresa o particolare festeggiamento. Adsense politico a tutti? ;)

email

Da oggi anche su Appunti Digitali

Si: da oggi vi bersaglierò di post anche su Appunti Digitali, nuovo progetto sviluppato da HWUpgrade.
Forse non ci voleva perchè scrivo già per OneWeb20 ed il tempo è sempre poco ma tant’è, l’idea mi sembra interessante e magari si riesce a fare un blog non banale: è vero, che palle, di nanopublishing e blog tecnologici ne siamo pieni sia in Italia che nel mondo ma qualche esperimento vale la pena di farlo, no?

Ma come Html.it ed HWUpgrade non sono concorrenti?
La risposta (ironica) è: si, finchè sono contenti loro, vuol dire che sono richiesto.
La riposta (quella seria) è: basta essere onesti con se stessi e con gli altri per essere capaci (o almeno provarci) ad avere più collaborazioni anche con aziende tra loro concorrenti.
Poi devo dire che sono in buona compagnia in entrambi i blog: basta leggere la lista di autori di OneWeb20 ed AP.

In tutto questo oltre al mio progetto sulla Internet Television ho disperato bisogno d’aiuto per organizzare il RoyalCamp (molti dicono “ehi sbrigati”, “ma che fine ha fatto”): anche se sto collaborando con la Provincia di Caserta da solo non riesco davvero a farcela. L’idea di quello che vorrei fare con il RoyalCamp l’ho espressa qui.
Necessito del sostegno di qualcuno che ne ha già organizzato uno: quindi fatevi sentire via email se potete e scrivete a dariosalvelli[at]gmail.com . Grazie!

Link: Appunti Digitali, RoyalCamp

Google Web Masterminds day

Forse questo evento è da aggiungere al calendario: sto parlando di Google Web Masterminds day, un appuntamento che si terrà il 3 Ottobre a Milano.
Google chiama a raccolta gli sviluppatori italiani per condividere idee sulle nuove applicazioni di Google o semplicemente su quelle già presenti: il bottoncino sopra l’ho inserito non perchè mi sia già iscritto all’evento ma perchè mi piacerebbe proprio esserci nonostante non sia un programmatore.
Stefano Hesse parla anche di smanettoni quindi perchè non farsi un giro. Chi viene con me?

Via [Google Italia]

[UPDATE November 6]

– Mi aspettavo qualcosa del genere. Vuoi bloggare live all’evento organizzato da Google? Bene, Stefano ha iniziato a lanciare l’idea di un live blogging sul suo blog.

- I resoconti della giornata oltre che attraverso altri blog italiani sono disponibili su questa pagina ufficiale di Google con tanto di questionario da compilare.

Caserta Rock Festival: sarò il vostro reporter, domande ?

Tra le mie attività c’è anche quella di andare spesso in giro a recensire gruppi, ascoltare live. La musica è una mia grande passione: collaboro e l’ho fatto abbastanza spesso con Casertamusica, un locale magazine online.
Ho in mente un progetto personale del quale vi parlerò, non vi anticipo nulla ma per capire qualcosa vi suggerisco di seguire il blog di Tommaso Tessarolo e la sua idea di N3tv che sarà lanciata prossimamente.

Sarò presente come blogger ed in qualità di media “indipendente” (il progetto del quale vi accennavo sopra) al Caserta Rock Festival la prossima settimana ed avrò la possibilità di fare interviste (spero soprattutto video) ad i gruppi che saranno presenti alla kermesse musicale: ci saranno i Verdena, Giuliano Palma & The Bluebeaters e gli Apres La Classe, tanto per fare alcuni nomi delle band.

Oltre a ringraziare l’ufficio stampa dell’evento nella persona di Daniela Volpecina ed a consigliare a chi è in zona di farsi un giro perchè ci sarà anche una competition tra interessanti gruppi emergenti (ai quali va il mio in bocca al lupo), voglio sperimentare un idea che cercai di realizzare già tempo fa per Comicon e che definii come una sorta di intervista on demand.
Siete fan dei gruppi che ho citato o avete soltanto delle curiosità e delle domande che vorreste fare?

Bene allora approfittatene: sarò il vostro reporter, scrivetele nei commenti (entro l’11 Settembre sera) e cercherò di farle e porle ai gruppi. Che aspetti? Vai con le question!

V-Day e RomagnaCamp

Domani si tiene a Ravenna il RomagnaCamp: cos’è?
Uno dei tanti BarCamp italiani organizzati nella Penisola: se non sai cos’è un BarCamp (il che è abbastanza probabile) potresti leggere la voce su Wikipedia o intenderlo come una conferenza (ma “aperta”) sui temi di Internet, Web e nuove tecnologie. Anche se ormai sono diventati quasi tutti un raduno per blogger.

Allo stesso tempo si tiene il V-Day, il vaffanculo day ideato da Beppe Brillo che ha raccolto tutt’ora 202192 iscritti (la fonte è il blog di Grillo). La home page dell’iniziativa è questa: http://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/

Di cosa si tratta? Difficile rispondere a questa domanda per chi non ne sa nulla in quanto sulla pagina ufficiale dell’evento in bella mostra c’è di tutto tranne che questo.
In breve: domani si raccoglieranno firme (lo faranno i Meetup delle rispettive zone) per una petizione riguardo tre punti della legge popolare definita da Grillo “Parlamento Pulito”. Ecco quali sono i punti fondamentali:

1) Un cittadino italiano non può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo o secondo grado e in attesa di giudizio finale

2) Limitare l’eleggibilità al Parlamento a due legislature

3) Ripristinare la preferenza diretta per l’elezione dei parlamentari

A voi decidere se seguire la cosa e firmare: i punti proposti ovviamente sono a mio avviso da condividere comunque, a prescindere dalle iniziative di Grillo.
C’è in giro questa convinzione che Grillo non sia simpatico a tutti quelli che scrivono un blog, secondo alcuni ad esempio perchè primo in Blogbabel. Avere chiusure mentali in base all’invidia è un po da sciocchi, secondo me.
Ho chiesto dunque a parte della Twittersphera cosa ne pensasse del V-Day e di Beppe Grillo ed ho raccolto alcune risposte che di seguito vi elenco:

Gigicogo dice che è un Comico scomodo anche ai blogger

Formanova dice: per me e’ il bossi dello spettacolo…dice le cose che la gente vuole ascoltare…a volte mi e’ simpatico..a volte meno..

manfrys dice: grillo non mi è ne simpatico ne antipatico .. diciamo che “dice cazzate per far riflettere …”

marcoc dice: solite cagate populiste di Grillo (che non mi sta antipatico come persona eh)

La frase che più mi ha colpito riguardo il V-Day è: “il v-day è come far girare un criceto su una ruota. Stesso effetto, ma maggiore disagio etico“.

Se avrò altre risposte, novità eclatanti sul V-Day le inserirò di certo in un Update. Ah, buon RomagnaCamp a tutti.

[UPDATE]

Un video della giornata realizzato da Sky:

New iPod Touch and the terrible iPod Fatty

applebeatgoeson.jpg

Photo Credit: Gizmodo

Mentre vi scrivo Steve Jobs sta tenendo il suo ennesimo keynote dal titolo: “The beat goes on“.

Dal punto di vista del software: l’iTunes supporterà la suonerie, d’ora in poi potrete scaricare le ringtones e comprarle a soli 99 cent. Che culo.

Velocemente le notizie più importanti che sono riuscito a carpire: sono stati presentati i nuovi iPod, l’iPod Touchs da 8 GB e 16 GB ($299 e $399), una sorta di iPhone ma senza telefono; non male direi.
Annunciati i nuovi iPod nano, un po “grassocci” (per l’appunto fatty) per la necessità di avere uno screen più grande ed essere così adatti a video e foto. Davvero brutti ad una prima occhiata. Per l’ufficialità sul sito Apple ancora tutto tace quindi aspettate per i link.

Per ora è tutto. Le altre notizie le leggerete in queste ore e domani su tutti i blog e sui maggiori siti web, ne sono sicuro: tanti inneggeranno Apple, il suo brand e Jobs, altri saranno critici.
Ovviamente in questo post verranno aggiunti in update link a post e risorse ritenute da me interessanti e di valore.

[UPDATE]

Vi siete persi il keynote? Qui sul sito Apple la conferenza di Steve Jobs.

Dimenticavo di citare il lancio degli iPod Classic, quasi a testimonianza del fatto che in futuro ci sia un modello superiore.

Oggi ne parlano il Corriere qui, La Stampa, Repubblica.
Gizmodo racconta 5 cose che vanno bene ed altre 5 un po meno riguardo i nuovi iPod, Gigaom segnala la possibilità di avere indietro 200$ se avete già preso un iPhone, Dave Winer ha un interessante spunto in questo post (il 2007 come il 1984, se l’innovazione è nella Radio..)

Ecco un video con tutte le novità presentate ieri:

Un video tour che riguarda l’iPod Touch, la novità più interessante:

Ottima Tabella riassuntiva comprensiva di prezzi:

ipods_iphone-tab.png

Un osservatore attento che se ne va

Non lo conoscevo Franco Carlini ma ho sempre apprezzato le sue acute osservazioni sparse tra chipandsalsa, Vision e L’Espresso.
I suoi colleghi di Vision lo ricordano così mentre altri sono attoniti.
Ricordo che inviai a Carlini una email nella quale gli allegavo qualche mio articolo: volevo collaborare con Vision perchè credo in quel periodo cercassero nuove idee e persone. Peccato non mi abbia mai risposto, forse ho solo sbagliato l’indirizzo email al quale scrivere.

[UPDATE] Da segnalare: bel post di Massimo. Credo sia bello ricordarlo con un estratto del suo purtroppo ultimo articolo (l’ultimo uscito sul Corriere è questo) uscito oggi sul Manifesto a pagina 10 nella sua rubrica Chip & Salsa. Eccolo:

Con la mail sempre al seguito

I nuovi servizi di comunicazione «piegati» dall’uso sociale in perenne mutazione
Sempre più «colossi» industriali (Google, Yahoo!, Hotmail, ecc) propongono schermate uniche che veicolano la possibilità di usare canali differenti (sms, mail, instant messaging)
Franco Carlini

Qualche giornalista in cerca di titoli ad effetto scrisse il mese scorso che la posta elettronica era morta, o che comunque stava morendo. Il titolo ad effetto rientrava nella genere letterario ben noto della «fine del». Quasi che ogni volta si senta il bisogno di decretare il decesso di un fenomeno sociale, tecnologico o culturale per capire il nuovo, che indubbiamente c’è, ma che quasi mai elimina il precedente; piuttosto obbligherà a ripensare se stessi, in un ambiente diverso e più incerto. Dunque l’e-mail, dopo oltre 35 anni di onorato servizio (il primo messaggio via internet viene di solito fatto…

[UPDATE] Altro bel ricordo quello di Bernardo Parrella. Ho scoperto che Carlini collaborava anche con Radio 3 Scienza: trovate la sua voce in qualche puntata nell’archivio.