Tutti in Class: la class action contro Silvio Berlusconi

A me questa cosa di Tutti in Class, la class action contro Silvio Berlusconi promossa da Radio Popolare, Valori e Federconsumatori che partirà domenica mi sembra soltanto una gran menata pubblicitaria per la campagna abbonamento a Radio Popolare. E però magari a qualcuno piace l’idea che sia stato solo Berlusconi il male di questa Italia e non anche gli italiani che lo hanno votato e che ne ripercorrono le gesta nel loro piccolo.

Non voglio più sentire parlare di Berlusconi, ho anche messo in vendita il sito che tanti speranzosi visitavano ogni giorno. Se ne è andato, lasciamolo morire politicamente in pace e cerchiamo di fare attenzione a ciò che riuscirà (?) a fare il governo Monti.

Pendolari d’Italia: unitevi! (contro Trenitalia)

In Italia 1 treno su 2 è in ritardo, qualche tariffa è aumentata ma la qualità del servizio di Trenitalia, soprattutto per i pendolari, è rimasta scadente. Segnalo dunque una iniziativa del Coordinamento Provinciale Pendolari Pavesi che da tempo raccolgono segnalazioni via email e sms: hanno collezionato un mega database di ritardi e disservizi subiti da Trenitalia/Trenord, sono andati in Regione Lombardia per presentarli ma da allora nulla è cambiato.

Ora i pendolari hanno deciso di fare sul serio e cominciare una class action contro Trenitalia/Trenord invitando anche quelli di tutte le altre Regioni che si trovano nelle stesse condizioni a fare lo stesso. Che aspettiamo?