Da Dolly a Berlusconi

La notizia più importante degli ultimi giorni è quella che riguarda la creazione della prima cellula artificiale con un cromosoma completo e dunque in grado di vivere e riprodursi.
E’ un passo straordinario per la scienza perchè troverà tantissime applicazioni utili e benevole: ci sono solo pregi a patto che si sappia usare questa scoperta evitando pericolosi intrecci.

L’uomo è pronto a reggere e sobbarcarsi delle responsabilità così pesanti? Come si può gestire questo importante passaggio etico e scientifico?