Misurare la reputazione delle aziende online senza spiare

Quanto è veramente importante e produttivo tenere sotto controllo la reputazione della tua azienda? Quali strumenti utilizzi?
Mentre Gigi riflette sulla reputazione delle persone segnalo due casi interessanti: il primo è quella della BP, l’azienda petrolifera che ha causato il disastro nel golfo del Messico sta acquistando parole chiave su Google come “oil spill” per dare maggiori informazioni su ciò che è successo.
I più maligni dicono che sia una campagna voluta per monitorare la situazione riguardo la propria reputazione e far sparire commenti negativi e le terribili immagini della catastrofe ambientale.

Il secondo riguarda British Telecom che pare utilizzi software come Debatescape per sondare e spiare ciò che gli utenti dicono sull’azienda nei social network come Facebook e Twitter. Insomma se non puoi evitare che i clienti parlino male di te cerca di capire chi sono.

A tal proposito secondo me l’idea di Buzztrainers che accompagna giornalmente le aziende è vincente perchè dietro non c’è soltanto un software ma un controllo umano.