Misurare la reputazione delle aziende online senza spiare

Quanto è veramente importante e produttivo tenere sotto controllo la reputazione della tua azienda? Quali strumenti utilizzi?
Mentre Gigi riflette sulla reputazione delle persone segnalo due casi interessanti: il primo è quella della BP, l’azienda petrolifera che ha causato il disastro nel golfo del Messico sta acquistando parole chiave su Google come “oil spill” per dare maggiori informazioni su ciò che è successo.
I più maligni dicono che sia una campagna voluta per monitorare la situazione riguardo la propria reputazione e far sparire commenti negativi e le terribili immagini della catastrofe ambientale.

Il secondo riguarda British Telecom che pare utilizzi software come Debatescape per sondare e spiare ciò che gli utenti dicono sull’azienda nei social network come Facebook e Twitter. Insomma se non puoi evitare che i clienti parlino male di te cerca di capire chi sono.

A tal proposito secondo me l’idea di Buzztrainers che accompagna giornalmente le aziende è vincente perchè dietro non c’è soltanto un software ma un controllo umano.

Vuoi fare il regalo di Natale giusto? Usa i social network!

Le note liste di giornali e siti web sono ormai superate nella scelta di quali regali fare durante le vacanze; dai post dei blog più noti e soprattutto dai social media. Almeno per gli americani che usano Internet per fare acquisti.
Lo dice Holiday Web Shoppers Hit Social Networks che cita diverse ricerche: le idee regalo per la famiglia e gli amici si comprano online ed i suggerimenti arrivano direttamente da Facebook e dai social network. Non solo: il 45% useranno le reti sociali per fare ricerche e confronti sui prezzi dei prodotti.

Poca novità considerando l’enorme tribù che invoca continuamente il dio “buzz”, il passaparola. Deloitte però fa notare come il 17% degli utenti userebbe i social media durante le vacanze tra cui molti dei quali alla ricerca di sconti, offerte oltre che di idee regalo e wish list. Ci avviciniamo forse a calcolare più “facilmente” il ROI dei Social Media.

E tu quale strumento usi ed utilizzerai per comprare i regali di Natale quest’anno?