L’aggregatore fai da te

Dopo Liquida ora c’è Blognation sponsorizzato da mamma Telecom che forse farebbe meglio a mettere i soldi subito nelle idee che vengono fuori dai Working Capital. In Italia ormai facciamo solo aggregatori di blog (sempre gli stessi) e classifiche, sembra che sappiamo fare (e neanche tanto bene) solo questo.

Dov’è finita la creatività e la voglia di mettersi in gioco per fare qualcosa di nuovo, che non sia la brutta copia di un Digg, uno Slate? Per fortuna ci sono ancora iniziative se non originali per lo meno coraggiose come Buskerlabel.