Freesmee: comunicare via SMS gratis e fare related-shopping

L’applicazione della quale parlo oggi è una anteprima che ho trafugato in giro screenshot compresi (ah questi sviluppatori che usano Facebook…). Fresmee infatti partirà le prossime ore in versione Beta, lo slogan fa ben sperare “That will change the way you communicate, Your Message for free, we find you a deal“.
Si tratta di una applicazione mobile e web – per altro made in Italy – che permetterà di comunicare con gli amici in maniera gratuita via SMS: il sistema invia attraverso un gateway una email ad un numero di cellulare che la riceverà via SMS in modo da poter rispondere al mittente. La notifica sarà del tipo push e si potrà usare anche l’email per scrivere a tutti e ricevere da tutti dunque non sarebbe necessario l’utilizzo via mobile.

Continue reading “Freesmee: comunicare via SMS gratis e fare related-shopping”

Facebook è la nuova frontiera dei videogame: FarmVille è più usato di Twitter

Strafalcioni in lingua a parte, Facebook resta uno dei social network più usati come sottolinea Mark Zuckerberg in un suo recente intervento sul blog ufficiale di Facebook che riguarda anche la nuova privacy.
I numeri attuali di Facebook sono impressionanti: 200 miliardi di page view al mese, più di 350 milioni di utenti sparsi per tutto il globo, 1.6 miliardi di messaggi inviati ogni giorno ed 1.4 milioni di foto pubblicate ogni secondo.

Inoltre, l’età di chi è sopra i 35 anni ed usa Facebook sta aumentando velocemente. E’ soprendente poi il numero di utenti che giocano su Facebook con le applicazioni che in totale sono più di 90 mila: FarmVille ha più utenti di Twitter, 69 milioni di persone circa curano la propria fattoria.
“Cosa Nostra”, “Mafia Wars”. “FishVille”, “Happy Pets” sono solo alcuni tra i giochi più frequentati su Facebook. E tu a che gioco giochi su Facebook?

Nemici più di prima?

facebook-twitter-app

Mentre a Twitter spingono sempre più sulla geolocalizzazione, Facebook sta per lanciare una applicazione per aggiornare Twitter direttamente dalle Facebook Pages rubandogli così traffico utenti. La sensazione è che Twitter in futuro vivrà più che per il traffico generato attraverso il web, per il numero di utenti attivi, le possibilità di interazione e la qualità dei contenuti disponibili con la real-time social search.
L’applicazione di Facebook è disponibile all’indirizzo: http://www.facebook.com/twitter.