Stupro drugs

Un amico (grazie Raf) mi manda questa mail,io ve ne giro in parte il testo. Non so se sia attendibile o meno,ancora non ho cercato online: se qualcuno ne sa qualcosa in piu’ posti un commento.

Sabato 10 settembre 2005, una donna é stata rapita da 5 uomini. Dai referti medici e dai rapporti della polizia, risulta che la banda ha violentato la donna prima di lasciarla libera. Incapace di ricordarsi gli avvenimenti di quella sera, i test hanno confermato in seguito i ripetuti stupri ai quali é stata soggetta ladonna, e tracce di Rohypnol nel suo sangue, nonché del Progesterex, che é una piccola pillola utilizzata essenzialmente per la sterilizzazione. Questo tipo di droga é utilizzata attualmente dagli autori degli stupri in pub,discoteche, per violentare e sterilizzare le loro vittime. Il Progesterex é utilizzato dai veterinari per sterilizzare animali di grossa taglia. Si dice che il Progestex sia utilizzato insieme al Rohypnol,la cosiddetta “droga dello stupro”. Come per il Rohypnol, tutto cio che bisogna fare é lasciar cadere la pillola nella bibita bevuta dalla vittima. La vittima stessa l’indomani non avrà più alcun ricordo degli avvenimenti della notte precedente. Il Progesterex, che si dissolve facilmente in qualsiasi bevanda, impedisce che la vittima rimanga incinta in seguito allo stupro; in questo modo, l’autore dello stupro non si deve preoccupare del fatto che un eventuale test di paternità possa identificarlo come padre del bambino, e quindi autore dello stupro stesso. Gli effetti della droga NON SONO TEMPORANEI, ma PERMANENTI. Il Progesterex é stato concepito per sterilizzare dei cavalli. Qualsiasi donna che lo prenda NON POTRA’ MAI PIU’ AVERE FIGLI. I violentatori possono ottenere questa droga contattando delle persone che studino in una scuola di veterinaria o in qualsiasi università. E’ molto facile entrarne in possesso, e il Progesterex é sempre più diffuso.


English Version

A friend (Raf thanks) mail sends me this, I turn in part the text. I do not know whether it is reliable or have less, yet not searched online: if someone a comment knows something in several places.

Saturday September 10th, 2005, a been é stolen by 5 men woman. From the medical referti and the reports of the police, everyone understands it that the band has raped the free woman before to leave it .Incapace to remember the events of that evening, the tests have before leaving it afterwards proved to be stupri the repeated to which been é subject ladonna, and Rohypnol tracks in his blood, let alone of the Progesterex than é a little pill used essentially for the sterilization. This type of é used at present by the authors of the stupri in the pub, discotheques, to rape and sterilize their victims drug. The Progesterex é used by the veterinarians to sterilize big size animals. “takes drug of the stupro” says that the Progestex is used together with the Rohypnol with, the so-called one. As for the Rohypnol, all cio that is necessary make é drop the pill in the drink drunk by the victim. The the next day the victim herself will not have more any memory of the events than the previous night. The Progesterex, which one dissolves easily in any drink, prevents that the victim remain pregnant in consequence of the stupro; this way, the author of the stupro must not be worried about the fact that a possible paternity test can identify it as child’s father and then author of the stupro itself. The effects of the drug Are Not Temporary, but perms. The been Progesterex é conceived to sterilize some horses. Any woman who takes him not POTRA never PIU have children. The rapists can obtain this drug contacting some people who study in a veterinarian school or any university. And very easy enter possession, and the Progesterex é always more spread.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

21 thoughts on “Stupro drugs”

  1. Ragazzi non dovete dire che è una bufala!!! Abbiate almeno l’accortezza di informarvi prima!!!
    Rohipnol (e non rohypnol) esiste, il suo principio attivo è Flunitrazepam, pertanto appartiene alla classe farmacologica delle benzodiazepine (farmaci IPNOTICI [vale a dire induttori del sonno] e, come tutte le altre molecole della stessa classe, porta non di rado amnesia). Progesterex non credo che esista, cmq Rohipnol si ed è un farmaco utilizzato per curare l’insonnia! Potete verificarlo tutti presso il seguente indirizzo: (seconda pagina). Qui sono riportati tutti i principi attivi con i nomi commerciali.

  2. Dimenticavo: l’alcool potenzia drammaticamente gli effetti di Flunitrazepam; potrebbe essere effettivamente stato utilizzato da questi porci… per compiere violenza! Non è difficile immagginarlo vista, purtroppo, la frequenza di questi brutali episodi.
    Pertanto,al di là della esistenza o meno del Progesterex e dei suoi presunti effetti permanenti sulla fertilità, VALE LA RACCOMANDAZIONE DI NON ACCETTARE NELLA MANIERA PIU’ ASSOLUTA BEVANDE DA SCONOSCIUTI (O MEGLIO DA NESSUNO, non si sa mai) SOPRATTUTTO IN LUOGHI COME DISCOTECHE E PUBS, E SORVEGLIARE ATTENTAMENTE LE PROPRIE BEVANDE, EVITANDO DI LASCIARLE INCUSTODITE SUL BANCO DEL BAR, e tutto quello che il “buon senso” puo’ suggerirci!!!! Questo perchè nessuno ci puo’ garantire che proprio dove noi siamo no ci sia un malintenzionato che intenda farne uso (e abuso!).

    Questo è l’indirizzo per intero ove potrete trovare conferma che con certe cose c’è ben poco da andare leggeri

    Prevenire non costa nulla!

  3. Guarda Francesco che come riportato dal sito è una bufala,è ovvio che bisogna stare sempre attenti a ciò che si beve,è una regola dettata dal buon senso. Del Progesterex di cui si parla e cioè nello specifico dell’immediata sterilità non ne esistono tracce neanche sul sito da te indicato,così come in definitiva per il Rohipnol (basta ricercarlo).

  4. La droga qui descritta probabilmente è una bufala, ma la “droga dello stupro” esiste davvero! Si chiama GHB o Scoop potete trovare facilmente articoli che ne parlano sul web. Eccone un estratto:

    GHB. E’ questa la nuova polverina bianca che da qualche tempo sta diventando familiare nelle discoteche di mezzo mondo, preoccupando però specialmente le donne. Interessa particolarmente le donne in quanto utilizzata particolarmente dagli stupratori. Quindi nuovi tipi i violentatori ma droga antica. Infatti il GHB non sarebbe altro che il gamma – idrossibutirrato, inventato in America e largamente utilizzato dagli anestesisti. E sempre negli Stati Uniti ne avrebbero scoperto l’uso alternativo che se ne poteva fare, per cui il soprannome di “Date rape drug?, la droga dello stupro premeditato.

    Lridrossibutirato o GHB ha il potere di annullare le reazioni, si diventa un oggetto nelle mani altrui e quindi un corpo in balia di un’altra persone. Ripresa coscienza non si ricorda quasi nulla di quanto è accaduto.

    Il pericolo si annida particolarmente nelle discoteche in quanto sono luoghi sovraffollati e poco controllabili. Il GHB è incolore ed inodore. Basta avvicinarsi al bicchiere di una persona distratta, versare la polverina bianca e attendere che l’abbia bevuta. Tutto il resto è deplorevole. Attenzione dunque nelle discoteche ma diffidare anche di chiunque voglia offrire una bibita, specialmente quando non si conosce e comunque se si tratta di un prodotto al momento non sigillato

  5. Eheh condizione necessaria e sufficiente..sentir giocare uno studente in medicina con la matematica mi suona buffo. ;)
    Anyway,non ho detto che le tue raccomandazioni sono banali ma solo che son dettate dal buon senso che dovremmo possedere un po tutti,lo stesso buon senso di cui è sprovvisto chi fa uso di stupefacenti.
    Indipendentemente dal nome del farmaco,con o senz’acca,se non avessi considerato importante o comunque di un certo rilievo l’avvertenza non avrei messo il post: conoscevo l’esistenza di possibili farmaci così potenti,il punto cruciale,ed lo scopo anche del post,è che in qualche modo bisogna procurarseli,e non credo basti una semplice ricetta,o mi sbaglio (scusa sai son sempre in fondo uno studente di ingegneria ) ?
    Il Roipnol ricercato fa parte della famiglia dei NEUROLOGICI IPNOTICI NON BARBITURICI,il che ad un ignorante in materia non dice molto,è comunque ovvio che è un farmaco neurologico quindi agisce sul sistema nervoso.
    Sull’Ghb non ho ricercato nulla quindi mi fido. Ti vedo comunque particolarmente interessato (forse credo per vocazione) quindi ti ringrazio per l’intervento chiarificatore

  6. Guarda Dario che come riportata dal sito non è una bufala, ma una mezza verita’ (il che è ben diverso da BUFALA)! Cmq, a prescindere dal Progesterex, il resto è vero e pertanto è condizione NECESSARIA e SUFFICIENTE (come si dice in matematica) per mettere in guardia la gente. Inoltre io avevo già esplicitamente scritto che dubitavo dell’esistenza del Progesterex proprio perchè non l’ho trovato sul sito della farmacopea (ergo avevo gia’ verificato in primis la sua assenza [cio’ non toglie che possa essere in corso la sintesi di un qualcosa di simile in quanto li’ ci sono esclusivamente le molecole già registrate]).
    Se non hai trovato il Rohipnol è perchè ho commesso un errore nello scrivere il nome commerciale del farmaco che è ROIPNOL invece di Rohipnol, senza cioè h; ora prova all’indirizzo e inserisci roipnol in ridcerca per prodotto, vedrai comparire il farmaco.
    Dulcis in fundo, Dario se ho dato delle raccomandazioni tanto “banali” non è perchè ho tempo da perdere (sai, noi studenti in Medicina e Chirurgia di tempo non ne abbiamo affatto), ma perchè le insidie sono tantissime e talvolta non le immaginiamo neppure (tu, a titolo d’esempio, non sapevi dell’esistenza di farmaci con queste potenzialità [naturalmente non era quello l’uso per cui sono stati studiati[ e chissà quanti altri), ritenendo di non nuocere a nessuno; cmq che è questione di buon senso, l’avevo detto. Sai, è un pò come quando ti si dice “prudenza alla guida”, lo sanno tutti, ma poi non tutti lo mettono in pratica.

    Per FEDERICA: naturalmente Roipnol non è una bufala. Per quanto concerne GHB non è una droga ma un neurotrasmettitore (acido gamma-amino butirrico) che noi stessi produciamo (per decarbossilazione a partire dal glutammato) e che quindi non è stata inventata ma scoperta e riprodotta inlaboratorio; è usato nella terapia antiepilettica. Per gli effetti depressivi che esso esercita sul sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale, volgarmente) non è da escludere un impiego del genere; naturalmente, indipendentemente dalla natura chimica della molecola, valgono le raccomandazioni del “buon senso” + la consapevolezza del pericolo.

  7. ho un paio di domande:tutti i medicinali a base di benzodiazepine possono essere impiegate per tali scopi?rimando poi a qualcuno che sappia rispondermi una domanda che era presente nell’intervento precedente..come si viene in possesso di questi medicinali?nn voglio dire stupidate ma sono sonniferi, giusto?

  8. @Paul: Non ti saprei dire entrando nel merito Paul,la domanda che mi facevo era perchè procurarsi facilmente certa roba non so a te ma almeno a me spaventa un po da cittadino,non credo siano leggeri sonniferi da prender tranquillamente.

  9. Eheh Dario, se scrivi “Eheh condizione necessaria e sufficiente..sentir giocare uno studente in medicina con la matematica mi suona buffo? o evidente che sei immaturo ed anche molto presuntuoso!! Infatti prima di essere uno studente in Medicina sono stato studente di liceo SCIENTIFICO (e anche brillante visti i risultati), ergo con la matematica che conosco (che è poco meno di quella che tu conosci [non mi servono le matrici]) ci gioco quanto mi pare e piace! Cmq sappi che di matematica c’è chi ne sa molto più di te come gli studenti di fisica, loro si che NE SANNO! Sarebbero loro a ridere sentendo parlare te!!!!

    Vedi Dario anche se siamo coetanei, mi permetto di dirti che nella vita è meglio un po’ di umiltà in più e un po’ di sarcasmo in meno; si impara e si ottiene di più. Non è naturalmente possibile che la mente di ciascuno di noi possa contenere tutto lo scibile umano, per cui ognuno approfondisce i campi che più emotivamente ed intellettualmente lo coinvolgono, senza però permettersi di mettere in dubbio la preparazione altrui, a maggior ragione se non lo conosce. Ti faccio subito un esempio: hai scritto “conoscevo l’esistenza di possibili farmaci così potenti “, ma tu non hai idea di cosa significhi farmacologicamente potenza (che non è come in fisica LAVORO/TEMPOin cui si è svolto il lavoro e non si misura in Watt!). In farmacologia (vedi la matematica!) la potenza di un farmaco rappresenta un curva sigmoide su assi cartesiani: sulle ascisse c’è la concentrazione della molecola espressa in Molari (scusami chi studia ingegneria di chimica non sa nulla, traduco M= moli/litro di soluzione), sulle ordinate c’è l’effetto espresso in % come produzione di 2° messaggero intracellulare, canali ionici aperti, et cetera (ah scusami, dimenticavo che voi non conoscete neppure la Biochimica!). Quindi, parlando di potenza, hai detto un balla! Quello a cui tu ti riferivi è il meccanismo d’azione, non la potenza!
    Poi hai scritto “è comunque ovvio che è un farmaco neurologico quindi agisce sul sistema nervoso? sistema nervosoo.. a sentirlo dire da un profano fa ridere lo studente in Medicina! Definisci cos’è Sistema Nervoso! Vedi, le cose si capovolgono!
    Bada, non è nel mio interesse attaccarti, ma è bene che tu abbia rispetto per chi si occupa d’altro, è questo il punto! Nella società servono gli ingegneri elettronici, servono i medici, serve il netturbino! Che fai, gli sputi in faccia al netturbino? Ha la tua stessa dignità di essere umano; e poi potrebbe avere anche molto da insegnarti: la vita non è solo circuiti, sensori, algebra lineare, studi di funzione, integrali definiti e indefiniti, teorema di Rolle, Lagrange, Ruffini e Gauss (ossequio per queste menti geniali). Spero che tu comprenda il senso quello che voglio dirti perché, se non ti dispiace, visto che le mie intenzioni iniziali erano ben altre, io chiuderei qui la discussione.

    RISPONDO alla tua domanda: per gli ipnotici occorre la ricetta (che non è tanto “semplice? come tu dici, in quanto essa _ un atto giuridicamente rilevante al fine dei risvolti medico-legali), ma un buon medico fa una attenta visita con tanto di anamnesi prima di prescriverli perché danno dipendenza e altri effetti collaterali di cui non sto a fare l’elenco. Chi ne fa uso improprio, se li procura attraverso altre vie, un po’ come gli stupefacenti.
    Non ringraziarmi per l’intervento, era mio dovere.

  10. Son sincero,questa tua dissertazione è O.T. (off topic) che continuando ad andare sul tuo binario dovrei dire che non ne conosci il significato perchè sei uno studente di medicina.
    Ciò che per te è evidente (la presunzione,l’immaturità,i fisici e bla bla bla) risulta a me buffo,in quanto nessuno ha attaccato le tue capacità nè ha detto che non conosci la matematica e che tutti quelli che non son ingegneri son dei fessi,o che tutto lo scibile umano (mazza come parli,vogliamo far filosofia?) non può esser contenuto in un cervello (lo dici tu che lo studi quindi mi fido,dev’esser così): hai commesso lo stesso errore che hai voluto attribuirmi,cioè quello di esser saccente e presuntuoso. Non ho parlato certo io di curve,di Gaussiane,di non conoscenza della biochimica,della definizione di sistema nervoso,quindi abbandono il dialogo su questo punto perchè mi sembra abbastanza puerile,inutile e non costruttivo (già,scusami,son un ingegnere,per me deve esser tutto costruttivo e concreto). Vorrei ricordarti che la libertà comincia sempre dall’ironìa citando Victor Hugo (e ce n’era anche di auto nel post e nei commenti),che è ben diversa dal sarcasmo che ancora una volta mi attribuisci erroneamente e se la gente ne fosse dotata forse riuscirebbe ad accettare (come non fai tu) i pareri altrui e a non pesare le parole come “potenza”: suvvia coetaneo,non siamo mica in un aula universitaria qui,abbandona il gessetto.
    Gettando via queste polemiche la cosa che piu’ interessa a me (e non solo) è l’effetto di detti farmaci e la tua risposta su come procurarseli: non ho definito “semplice” una ricetta,ma mi riferivo all’eventuale necessità di una patologìa esistente,come dire non son mica cioccolatini. A volte anche la perspicacia aiuterebbe il dialogo,non tutti la posseggono. (se ti senti chiamato in causa non è colpa mia eh !!). Sei pronto e terrai fede comunque al Giuramento,ne son certo. ;)

  11. Ciao Sono un farmacista spagnolo. Il Rohipnol e stato un farmaco che puo essere usato per violentare a una persona, ma adesso la formulazione del rohipnol modifica la colorazione di la bevanda. Quindi credo che e piu pericoloso il GHB.

    Mai ho sentito il progesterex

  12. @un farmaceutico: Hola chico,if u want u can speak also in English.
    Quindi anche tu confermi l’uso del Rohipnol come farmaco usato per violenze e che invece ora non è piu’ incolore. Il Ghb citato poco sopra è piu’ pericoloso ed è ancora usato? Il progesterex invece non esisterebbe.

  13. il Rohipnol esiste e ha cambiato formulazione, e non si scioglie più così facilmente.
    il GHB esiste ancora e alcuni siti internet di dubbio gusto ne danno addirittura la ricetta. Ha effetti collaterali e quindi per quanto il nostro organismo lo produca non è comunque un toccasana, come la nicotina ma 150000 volte peggiore.
    tuttavia ritengo inopportuno spaventare la gente con E-mail di questo tenore.
    CMQ quando si va in discoteca sempre almeno in compagnia di un’altra persona e attenti a cosa ingerite

    maggiori info sul sito Go Ask Alice della Columbia University
    http://www.goaskalice.columbia.edu/

  14. Pingback: Ghb

Comments are closed.