Sign in to my personal collection of farfalle

C’erano una volta le agendine piene di nomi con X e voti. Ora che online si condivide quasi tutto (codice fiscale, dati bancari) perchè non farlo anche con la vita sessuale?
Non sto parlando di Facebook e di chissà quali applicazioni ma di servizi come Bedpost:

Ora alla lista già sfiancante si aggiungono i siti per tracciare la propria vita sessuale.

L’ultimo in ordine di apparizione è Bedpost, un sito molto semplice che permette di prendere nota online dei propri incontri romantici: con chi si è stati a letto quella notte, per quanto tempo e come è andata (senza tante sfumature, il voto va da uno a cinque). Attraverso dei simpatici calendarietti è possibile visualizzare l’andamento della propria fortuna tra le lenzuola attraverso un libidinosissimo grafico. Idea rivoltante? Geniale?

Sarei proprio curioso di sapere quanti italiani usano dei siti web del genere: chissà magari esiste già un’applicazione per Facebook (di sicuro sarà una feature che verrà integrata) che va oltre i “mutual friend” e ti segnala i “mutual partner“, le persone in comune con le quali sei stato a letto o hai avuto una storia d’amore.

Via [Visionpost]

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me