Sergio Caputo Live in Naples: do you go ?

Ultimamente sto utilizzando il blog come contenitore di appelli: la piccola visibilità che ha mi permette di fare esperimenti e di vederne i risultati, anche se negativi.
Sergio Caputo è senza dubbio uno dei miei artisti italiani preferiti: da tempo ormai in Us viene due volte l’anno circa in Italia per tenere alcuni concerti.
Il 27 Marzo la sua ultima data la terrà a Napoli al Duel Beat con un live di circa due ore: chi di voi verrà ? Il costo del biglietto è di 22 euro circa.
Se partite da Caserta e dintorni e vi va di condividere il viaggio di ritorno o andata scrivetemi via email.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

11 thoughts on “Sergio Caputo Live in Naples: do you go ?”

  1. grande segnalazione, grazie, grande caputo! :)

    non riuscirò a venire, ma fagli il tifo anche per me. lo davo per felicemente disperso sulle spiagge californiane a fare smooth jazz, happy to see him back!

  2. @alberto: Non pensavo avesse fan oltre me in Italia. ;)
    Ho letto però che andrai al live in Milano,sono curioso di sapere che scaletta farà ! Fai qualche foto e video dai :)

  3. Sono appena tornato dalla serata di Roma; concerto veramente godibile. Caputo è un grandissimo!

  4. All’Auditorium è stato impossibile scattare foto. Come scaletta … ha iniziato con Io e Rino, poi cimici e Bromuro … insomma, più o meno ha aperto con quasi tutte quelle di “A tu per tu”. Poi , in ordine vario, quelle di “NE approfitto per fare un pò di musica”. Ovviamente l’arrangiamento è di minori pretese. Bello però, molto intimo. C’è anche “MA che amicos sei” … bellsiima!

  5. Buongiorno Dario, ieri sera sono stato al concerto a Napoli. Ci sono stati dei problemi tecnici all’inizio. Il concerto è stato sospeso due volte e l’acustica del duel è un vero schifo. Sergio non era in gran forma, ma i pezzi non hanno neanche bisogno di essere cantati. Hanno una vita propria che va oltre tutto. Scaletta classica, riarrangiata bossanova, bravi i musicisti e lui comunque magnifico.

  6. @Hotel Messico: Buongiorno. C’ero anch’io e ti devo dire che sono rimasto abbastanza deluso,non solo dall’organizzazione ma un po dallo stesso Caputo: i musicisti erano bravi ma l’acustica e l’audio erano pessimi. Nell’eventualità ci fosse stato qualcuno che l’avrebbe visto live la prima volta (come il sottoscritto) mi chiedo se andrà facilmente nuovamente ad un suo concerto,la sua prestazione è stata per certi versi anche un po goffa.

  7. Hai ragione Dario, è stata la mia prima volta per Caputo e mi aspettavo meglio, anche perchè nutrivo molte aspettative. Resta comunque la mia passione, non saprei definirla altrimenti, verso le sue canzoni. E comunque, si poteva vestire un pochino meglio.

Comments are closed.