Sciopero dell’audience: niente Porta a Porta stasera

Non si tratta di libertà di stampa, conflitti di interessi e altre menate mai affrontati da 20 anni a questa parte ma anche delle casette costruire con i soldi della Croce Rossa Italiana ad Onna: si prevede stasera un mega spot pubblicitario di questo governo Berlusconi. L’opposizione ha poi bisogno dei film per svegliarsi su questo tema con proposte fantasiose ed originali.

Per questo motivo appoggio la mozione del blog Little Mary Street di boicottare la puntata di Porta a Porta di questa sera: è un programma che personalmente non guardo mai. Condividete il link su Facebook, via email, con il cellulare, raggiungendo anche persone che solitamente apprezzano Bruno Vespa. Altrimenti si finisce per essere sempre gli stessi a darsi da fare per come vanno le cose in questo Paese.

Spegniamo la tv e accendiamo il cervello, almeno stasera. Domani daremo un’occhiata all’auditel sperando che sia calato e che l’inverno de l’Aquila non venga scaldato solo da marchette.

Via [Unita.it]

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

4 thoughts on “Sciopero dell’audience: niente Porta a Porta stasera”

Comments are closed.