Save Forza Italia: salvateli voi!

Non potevo non segnalarlo: il punto è che non ho capito se fanno sul serio. Sto parlando di Save Forza Italia: a leggere tra i loro obiettivi c’è da impallidire. Il sito web è registrato a nome di tal Marco Genovese della Jenius Communication (giustamente l’idea è “geniale”) e nell’area sostieni c’è un pericoloso numero verde costituito da un preoccupante 899 al quale chiamare per contribuire.

Questi qui oltre ad essere folli hanno anche la faccia tosta. Non la firmate la loro “petizione”, gli fornite solo il vostro indirizzo email e non si sa bene per quale fine.

Author: Dario Salvelli

Growth Hacker, Digital Marketing expert. I work as the Global Social Media Manager of Automobili Lamborghini. Contact me

13 thoughts on “Save Forza Italia: salvateli voi!”

  1. Gentilissimo Signor Salvelli le invio queste poche righe per chiarire alcune Sue perplessità:
    1)La società da Lei segnalata è la stessa che ha realizzato il sito della ns. Associazione e come ben sa visto che dimostra conoscenza del web e delle sue procedure i tempi di trasferimento dei domini non sempre sono così brevi;
    2) Le finalità che Lei considera folli magari rispecchiano le idee di molti che la pensano in modo diametralmente opposto al Suo personale punto di vista o la Sua ideologia per la quale ho gran rispetto;
    3)Anche Lei chiede un’indirizzo mail usando oltretutto per il Suo sito un’estensione .com!?
    4)Il numero in questione è una sottoscrizione volontaria e libera attraverso la quale è possibile sostenere questa onerosa iniziativa.
    5)L’idea geniale giusto per una puntualizzazione, ma per soli fini politici ed ideologici è del sottoscritto e francamente mi dispiace vederla ascrivere ad altri.

    Resto a Sua disposizione e dei Suoi ospiti per qualunque chiarimento e La ringrazio per lo spazio che vorrà offrire alla mia segnalazione.

    Un cordiale saluto
    Mario Francesco Ioppolo

  2. @M.F. Ioppolo: Salve.

    1)

    2) I dubbi sono più che leciti e non sono relativi ad alcuna mia ideologia politica (leggendone il blog se ne può rendere conto) ma rigaurdano valutazioni tecniche che riguardano il vostro sito web.
    3) Non facciamo confusione nè valutazioni azzardate. E’ ben diverso chiedere un indirizzo email (per altro ne può anche inventare uno e qui c’è ampia libertà tanto che le regole del blog sono specificate nel colophon) per inserire un commento che per una petizione: in quel caso l’indirizzo dovrebbe essere opzionale cosa che nel vostro caso NON è. Per altro è hostata su di un sito esterno poco chiaro:

    4) Si utilizzano di solito altri metodi per fare donazioni, che per altro devono essere appunto volontare: quando si chiama un 899 si possono spendere 2 come 15 euro.
    5) Non capisco dove abbia letto: nessuno le ha sottratto la paternità dell’idea e della sua iniziativa.

    Lo spazio per la segnalazione finisce qui. Cordiali saluti.

  3. Vorrei solo fare un comento.
    Quale animale approffitta delle carcassa?
    Lo sciacallo.
    Adesso mi chiedo i signori di Save Forza Italia (non erano nemmeno dirigenti di Forza Italia e probabilmente nemmeso iscritti) adesso si sono lanciati sul Simbolo per indurre le persone in modo Ingannevole che Save Forza Italia è uguale a Forza Italia, tutto quewsto per un profitto personale (anche se continuano a fare proclami che tutto questo è per salvaguardare Forza Italia e per il bene dell’Italia),il bene dell’Italia è che certa gente stia lontana.
    Aururi a Tutti
    Sandro di Napoli

  4. Penso che la situazione sia peggiore di quello che sembra, guardate cosa ho trovato su un altro Blog:
    Sembra che sto ruggiero sia iscritto alla massoneria, vi rendete conto, da quello che posso capire questi si spaccia per un partito con il 7% dei consensi, ma chi sono? Ma dopo la P2 non avevano fatto una legge che vietasse a iscritti della massoneria di avere incarichi governativi?
    Stefano

  5. Ho letto il forum.
    Sig Ruggiero questo potrebbe essere un comunicato attendibile che potreste divulgare:
    Save Forza Italia = «loggia trasversale» che conterebbe su diversi nomi eccellenti della politica, dell’imprenditoria, della sanità, della magistratura, delle forze dell’ordine, del giornalismo, del Vaticano e, addirittura, di esponenti vicini alla criminalità organizzata, tutto questo ci permette di fare appalti, affari ecc. per il bene dei fratelli alla faccia dell’ ITALIA e degli ITALIANI.
    Per fortuna che dei magistrati come Di Pietro o adesso come Woodcock non si piegano a certi gruppi di potere.
    Sara

  6. Ma non dica fesserie, lei da quello che ha scritto inneggiava alla massoneria e alla p2.
    La massoneria serve solo a favorire raccomandazioni, a creare gruppi di potere, a imbrigliare la magistratura, altro che fratellanza è un gruppo di mutuo soccorso e di potere per pochi, con alleanze nella mafia e i sevizi segreti deviati, la legge anselmi non serve con le logge coperte.
    La mia idea è che save forza italia è una loggia quindi và fermata dalla magistratura, ma forse prima bisognerebbe fermare il berlusconi, il vostro vero gran maestro.
    Questo è il comunicato che dovreste inviare caro sig. ruggiero:
    Save Forza Italia = «loggia trasversale» che conterebbe su diversi nomi eccellenti della politica, dell’imprenditoria, della sanità, della magistratura, delle forze dell’ordine, del giornalismo, del Vaticano e, addirittura, di esponenti vicini alla criminalità organizzata, tutto questo per il bene dei fratelli possiamo dedicarci agli affari, appalti ecc. alla faccia degll’ ITALIA e degli Italiani
    Per fortuna che dei magistrati come Di Pietro o adesso come Woodcock non si piegano a certi gruppi di potere.
    sara

  7. Egregia Redazione, avete tutti i diritti a non pubblicare il mio intervento ma devo dire “Mamma Mia.”
    Save Forza Italia, di cavolata nella mia vita ne ho sentite tante ma questa le batte tutte.
    Se e vero il 10% dei commenti povera Italia abbiamo toccato il fondo.

    Quindi secondo il Ruggiero e & basta prendere un vecchio simbolo Politico, creare un’associazione con lo scopo di salvaguardare il logo, lo spirito e la storia, si và in tribunale, si esce con una sentenza che dica che associazione può continuare, e poi si rompe i marroni su internet con comunicati, magari qualche nostalgico o ingenuo ci casca e s’iscrive pure ( a detta di questi elementi sono 370.000 il calcolo della serva una quota di €25,00 sono 9.250.000,00 €, (bella cifra x un’associazione.. FINANZAAAA) poi ci si aprono due sito e si dice che sono due “NON” periodici (Il Ruggiero si definisce Direttore Editoriale del giornale non periodico on line “Il Pensiero” e il “Mondo Unito”, ma per essere direttori non bisognerebbe essere iscritti all’albo dei giornalisti? E non bisogna avere le autorizzazione x i periodici, a ma è vero hanno trovato un escamotage ).

    Pubblichiamo sui Vari siti che permettono comunicati stampa i sondaggi (se ho capito di una società , ma se siamo un’associazione come possono fare un sondaggio e paragonarci a un partito politico?, ma ritorniamo alla società viene chiesto l’elenco dei soci, domanda che non ha risposta)
    Sinceramente è “un barzelletta”
    E poi i vari siti “Parlamento europeo o uno mondiale, ecc.. tutti siti molto ambigui (da Polizia Postale) , chissà se hanno portato in tribunale anche l’Unione Europea per poter utilizzare il Logo?. Immagino il Ruggiero davanti al giudice “abbiamo creato un’associazione per salvaguardare l’Unione Europea”.
    Sig. Ruggiero a quando l’associazione “Stato Italiano”?

    Non contento sono andato a vedere il sito del Ruggiero, (in questi forum tutti né parlano) cosa dire , nulla , su questo ho letto un commento “è meglio di Zeling”, ma una persona seria che legge certi strafalcioni come può dare credito a un personaggio del genere?

    L’unica cosa che mi viene da dire che i problemi sono altri, ma non dobbiamo abbassare la guardia contro questi personaggi, senza scrupoli, (basta vedere la storia del Dottor Sorriso, c’è poco da sorridere) e dobbiamo avere fiducia sulla nostra giustizia.
    Se decideste di pubblicarla “Grazie” , altrimenti vi rimane un commento di un lettore.
    Salvatore di Messina

  8. Egregio Ruggiero.
    Ho letto le sue dimissioni da SFI.
    Cosa dire, la sua sfrontatezza non ha uguali, anzi uno solo assomiglia a Lei il Di Pietro ( che ripetutamente sbugiardato da alcuni quotidiani ha deciso di cambiare lo statuto dell’associazione che gestiva i finanziamento dei partiti, e il fatto che andrà volontariamente a Napoli dai magistrati dove dovrà spiegare chi lo avvertì dell’indagine sul suo uomo di fiducia)
    Vede sig. Ruggiero, questa è la dimostrazione che SFI era solo una bufala, quando si è inventato Save Forza Italia ( a cui lei non interessa niente, tranne la parte economica che poteva ricavare) non ha fatto i conti se l’Oste, ovvero i lettori e gli Italiani.
    Adesso si dimette (”dimissioni irrevocabili ” speriamo, come speriamo che chiuda l’associazione inutile che Lei spaccia per partito SFI) e come il solito fa credere nel passaggio in cui dice “Ho avuto, in questi giorni, ampie rassicurazioni , da parole, circostanze e fatti, ecc….” che il Presidente del Consiglio, di persona l’abbia rassicurato, Ma lo sa e proprio incorreggibile, riesce sempre a far vedere le cose in modo ambiguo, ma è tipico del suo personaggio.
    Comunque per quanto mi riguarda e giro l’invito a tutti i lettori, (che sono intervenuti in questo e in altri forum),che hanno fatto sentire la loro voce, di non abbassare la guardia, il sig. Ruggiero presto sì inventerà qualcos’altro, ma deve sapere che noi vigileremo, come vigileremo su tutte le strane associazioni da Lei gestite che creano ambiguità (basta vedere osservatorioparlamentare o quello mondiale che possono dar alito a collegamenti governativi, ma in realtà sono solo associazioni )
    E adesso non incominci a fare la vittima, penso che ai lettori, non interessi il sig Ruggiero, ma tutti i “Ruggiero” che pensano di adoperare internet, la buona fede, ingenuità, degl’Italiani per il proprio resoconto personale.
    Spero che questo forum ci permetta di continuare a denunciare tutti i soprusi di questi faccendieri.
    Auguro a tutti una splendida GIORNATA
    Sara (Torino)

  9. http://www.ilretegiornale.it/2009/01/16/lauto-intervista-del-dr-ruggiero/
    Cari lettori di IlReteGiornale e dr. Boccardi e amanti di internet.
    Sinceramente non ho parole per commentare l’ultimo comunicato (per non dire attacco) del Ruggiero contro quelle persone che hanno deciso di non avvallare le sue fantasie e alle sue fantomatiche associazioni.
    Come scritto in alcuni forum, il dubbio che i comunicati e le risposte firmate Mitas, Massimilano e Ruggiero escano dalla stessa la penna, sono sempre più evidenti.
    Sul fatto delle critiche, forse il Ruggiero dovrebbe rileggersi le risposte che i lettori hanno avuto dal figlio, che hanno permesso di avere un profilo su quello che il figlio stesso a definito “gruppo Ruggiero”.
    Nelle risposte dei lettori non sono state fatte Illazioni, ma puntualizzato su fatti che il Ruggiero (o chi per lui) non è stato in grado di ribattere se non con tentativi d’intimidazione (:” un uomo intelligente, e potente, oltre che famoso, è anche un playboy”) affermazioni ripetute, quasi un’ avvertimento (come dell’ appartenenza alla massoneria).
    “che paura”
    Il Ruggiero è stato ripetutamente sbugiardato, con tutti i suoi progetti fantasiosi (non ho voglia di elencarli, non basterebbero le pagine di questo forum e sarei ripetitiva, basta leggerli sul IlReteGiornale e altri siti) , lascio ai lettori ogni interpretazione di chi siano queste persone e i relativi progetti.
    Qui la politica non centra, ma al Ruggiero piace fare la vittima, (non mi stupirei che tra poco si definisse perseguitato come il sen. De Gregorio, “Ma l’ ha FATTO”), noi lettori abbiamo voluto evidenziare tutte le, (come dire per non turbare la sua sensibilità da filantropo del Ruggiero), anomalie, furberie (aggettivo sarebbe un altro e inizia con la “T”).
    Non voglio soffermarmi sui problemi finanziari, anche se non riesco a capire come una persona protestata ( lui dà la colpa alla ex moglie “da Vero Signore”, visto che ex non può ribattere, ma gli assegni li ha firmati lui) possa essere direttore di una Banca o essere iscritto ex UIC – Ufficio Italiano Cambi n° 34556 (prima che il Ruggiero ribatta era scritto sul sito personale, prima che lo modificasse “chissà perché di colpo ha modificato il sito personale e i siti conducibili al “gruppo Ruggiero”? MISTERO) o collaboratore con società del settore Credito e Assicurazioni.(questa è una mia illazione personale, che sia una “balla”, come per il figlio “provetto Giornalista e Dirigente Settore sicurezza”?).
    E adesso ha il coraggio di criticare le scelte del IlReteGiornale e definisce il dr. Boccardi una persona poco seria, solo perché ha dei dubbi sulle veridicità dei comunicati e forse del personaggio.
    Ma la correttezza del dr. Boccardi si vede e si legge sul commento che ha preceduto la pubblicazione della fantomatica intervista al Ruggiero, mantenendo lo spirito del sito, cosa che altri siti stanno rifiutando al Ruggiero.
    Da parte mia, ma penso di tutti i lettori, continueremo a ribattere al Ruggiero, non per le sue convinzioni politiche (anche questo, ma quali sono? visto che cambia bandiera come io cambio i collant), ma per quello che rappresenta, un meschino approfittatore, che cerca di farsi un’immagine di personalità sfruttando la rete internet, e adesso spostando le sue attività sul sociale e facendo credere in modo patetico di essere una persona perseguitata dai lettori che non hanno capito il suo spirito di benefattore,
    “Sig. Ruggiero noi abbiamo capito chi è?”
    Direi che basta anche perché “IO”, come altri lettori abbiamo un lavoro (SERIO) e non possiamo trastullarci nelle fantasie del Ruggiero, ma vigileremo.
    Ringrazio il Boccardi per la sua professionalità e mando un saluto a tutti i Lettori che continuano a sorvegliare la rete internet e a proteggerla da questi personaggi, Internet siamo noi e tocca a noi renderla PULITA.
    Sara da Torino

  10. Cari Lettori
    Il caro Max, ha cercato ripetutamente d’inserire il padre in Wikipedia, enciclopedia libera, ma è stato bloccato.
    Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Discussioni_utente:Alessandro_Ruggiero

    Questa è l’ulteriore conferma che queste persone cercano sistematicamente di farsi pubblicità su internet, per creare una popolarità e una notorietà che non gli spetta.

    Per la cronaca queste sono alcune delle fantasiose associazioni inventate dal “gruppo Ruggiero” come potete notare possono essere scambiate per organi governativi, in realtà semplici associazione, nessuna delle quali riconosciuta come ONLUS :

    “Parlamento del Mediterraneo” sito :
    “Osservatorio del Parlamento Europeo” sito:
    “Comitato Internazionale Cooperazione e Sviluppo ONLUS” sito:
    “Parlamento per la pace, la coesione e lo sviluppo dei paesi del Mediterraneo”
    “Albo Europeo Operatori di Pace – A.E.O.P.”
    ” OPEEQ” sito:

    Poi si è inventato un’associazione che lui spaccia per ordine giornalistico: “ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE GIORNALISTI FREE LANCE” sito: , in realtà non ha alcun valore giuridico (ho chiesto all’ordine dei giornalisti di torino, dove ho segnalato questa associazione

    Poi abbiamo una università “IASU-ISTITUTO ACCADEMICO STUDI UNIVERSALI” con sede adesso a londra prima a lugano (il sito è stato chiuso L’AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento n. 15762 ) ma il Ruggiero continua a dare attestati di Dottorato, che non hanno alcun valore. Sito: http://osuneu.blogspot.com/2006/02/iasu-istituto-accademico-di-studi-di.html , ), in piu risulta che questa IASU sia un marchio riferito ad una company inglese la Fares Bank Ltd sito: ‘%20scrolling=’auto’
    la stessa banca che il Ruggiero ha tolto velocemente dal suo sito personale.

    In più per rendere più grottesco tutte queste associazioni è apparso un documento dove il Ruggiero ha registrato il logo e il nome delle associazioni (con nomi che possono dare la sensazione di essere organi governativi) Sito:
    Ci rendiamo conto questo si è registrato i nomi:
    “Osservatorio parlamento europero e del consiglio d’europa”, (Deposito Repertorio 2008002989)
    “parlamento del mediterraneo” (Deposito Repertorio n° 2008002864 )
    ma alla SIAE cosa fanno, chi si è preso tale responsabilità senza precedenti, forse qualche “amico”?.(col grembiulino?)
    Adesso ci aspettiamo la registrazione del logo e del nome dell’associazione “ Stato Italiano”?

    Per gli accreditamenti che il Ruggiero ripetutamente fa notare, è semplicissimo basta andare sul sito dell’ Unione Europea (quella vera) sito: http://www.europarl.europa.eu/parliament/expert/staticDisplay.do?language=IT&id=65 e compilare la domanda, stessa cosa per iscrizione al CNEL (Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro –CNEL ) basta andare su questo sito: http://www.cnel.it/login/schute.asp?newuser=1 e iscriversi (sono iscritta x prova) .
    Non voglio tornare sulla bufala “Save Forza Italia”, ormai è chiaro a tutti che si trattasse di un palese tentativo del “gruppo Ruggiero” di …….

    Cosa dire, mi è bastato un’oretta su internet per smontare parte delle cavolate del Ruggiero, e né trovate a centinaia come un altro partito UDL unità democratica liberale,sito: fondata e segretario generale il Ruggiero (ma legalmente è possibile fare il presidente e il segretario nazionale di due partiti) “MA”).

    Consiglio a tutti di monitorare, e segnalare questi personaggi (il Ruggiero è l’esempio di come viene utilizzato internet per scopi personali) in attesa che la polizia postale intervenga a bloccare certa spazzatura.

    “Internet siamo noi e tocca a noi renderla PULITA.”

    Sara

  11. Egregio Dario
    Ho letto quanto scritto da Sara e vorrei contribuire che questo Link:

    Sembra che il sig Ruggiero sia indagato dall’Unione Europea per tutte le sue fantomatiche associazioni, e sia stata incaricata Interpol.
    Ho visionato il sito personale del Ruggiero, consiglio a tutti di andarsi a fare due risate, va da presidente di associazioni che possono trarre in inganno (per i nomi che possono far credere a Organi Governativi), a direttore di testate giornalistiche (non è iscritto all’Albo giornalisti, anzi se né inventato una senza valore giuridico) e poi salta da un partito all’altro e addirittura né ha uno intestato a suo nome.
    E poi è sempre su internet, grazie a spam riesce a fare centinaia di commenti su forum e quando uno sprovveduto cerca il suo nome sui motori di ricerca è convinto di avere a che fare con un personaggio PUBBLICO di alto livello ( in realtà sembrerebbe un piccolo faccendiere)
    Grazie per la disponibilità
    Sergio (San Marino)

Comments are closed.